redazione@tgplus.it
TG+ Sport

Social TG+ SPORT 12 febbraio

23Views

Benetton Rugby – Ospreys 22-12 – Monti Ioane trascina i Leoni alla quarta vittoria consecutiva

Rugby. Impresa della Benetton ieri a Monigo. Senza i tanti giocatori impegnati con l’Italia nel finora sfortunato Sei Nazioni, la squadra trevigiana è riuscita comunque a centrare la sua quarta vittoria consecutiva. C’era un brutto cliente ieri a Monigo, la squadra gallese degli Ospreys, campione in carica dell’ex Guinness Pro12, anche se un po’ in difficoltà nell’attuale Pro14. Comunque è terminato a sorpresa 22-12 il match, risultato a favore dei Leoni, trascinati dal nuovo acquisto neozelandese Monti Ioane, autore di tre mete. La Benetton ha conquistato il punto di bonus e rimane quinta in Conference B a 13 punti di distanza da Edinburgo.

De’ Longhi – Mantova 84-67 – TVB vince l’ottava di fila ed è terza in classifica

Basket. Non si ferma la remuntada della De’ Longhi. Il Treviso Basket ieri al Palaverde ha avuto ragione anche di Mantova, sconfitta 84-67. Ancora una performance straripante di Isaiah Swann, autore di 21 punti, con capitan Fantinelli a quota 17, Antonutti 14 e Lombardi 12 punti. Treviso è ora terza in classifica a parimerito con Udine, Montegranaro e Verona.

Treviso Calcio, 0-2 dal Portomansuè – insulti razzisti all’ex Gnago, inseguito negli spogliatoi

Calcio. Troppo forte il Portomansuè anche per il rigenerato Treviso di Mr. Graziano. Ieri la squadra biancoceleste è tornata a casa con un secco 0-2 sul groppone, dopo aver giocato bene ma aver complessivamente subito la superiorità atletica e soprattutto la maggior precisione dei padroni di casa, ormai lanciatissimi nella rincorsa al Fontanelle, che è stato invece sconfitto in casa dal Caorle. Purtroppo un gruppo isolato di ultras al seguito del Treviso si è fatto segnalare per gli insulti razzisti all’ex calciatore biancoceleste Gnago, bomber del Portomansuè, inseguito e poi aspettato fuori dallo spogliatoio, fortunamente senza conseguenze, grazie all’intervento dei Carabinieri.

Imoco corsara anche a Modena – sabato vittoria al tie-break delle pantere contro la loro bestia nera

Volley. Sabato in anticipo l’Imoco è uscita vincitrice anche dal Palapanini di Modena, dove le pantere coneglianesi hanno portato a casa una preziosa vittoria per 3-2. Lo scacco matto l’ha dato Daniele Santarelli: al tie-break, sul risultato di 11-8 per Modena, col match che sembrava quindi aver ormai preso la via delle padrone di casa, il coach Gialloblu ha fatto alzare dalla panchina Bechis e Fabris, capaci di cambiare l’inerzia del set e ammutolire il Palapanini, con l’Imoco che ha vinto in rimonta 15-13.