redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

50 nuovi profughi in Veneto, Conte “Non si scarichi il problema sui sindaci”

450Views
Condividi sui social

POLITICA. 50 nuovi profughi in Veneto, Conte “Non si scarichi il problema sui sindaci”

Mario Conte, oltre che sindaco di Treviso anche presidente dell’Anci Veneto, l’associazione regionale dei comuni, è intervenuto sull’arrivo di 50 profughi in Veneto nella giornata di oggi, giovedì 10 novembre, nove di questi (tutti cittadini di origine pakistana) saranno ospitati all’ex caserma Serena di Treviso. “Mi auguro che non si scarichi sui sindaci la gestione di questo problema perché questo significa mettere in difficoltà le nostre comunità – spiega il primo cittadino di Treviso -. Oggi i Comuni devono già far fronte agli effetti del caro energia che pesa in modo notevole su bilanci con il rischio di dover tagliare servizi essenziali.”

AMBIENTE. Treviso 6° Ecosistema Urbano, ma Legambiente punta il dito su smog e acque

Nella classifica del rapporto Ecosistema urbano 2022 la città di Treviso ha ottenuto un brillante sesto posto ma su questo positivo posizionamento della città rispetto al trend nazionale, la locale sezione di Legambiente ha sottolineato oggi anche alcune criticità. Tra queste c’è il forte inquinamento atmosferico, dovuto in particolare a traffico veicolare ed aereo (fanalino di coda, 83° su 105 per quanto riguarda le pm10), e la scarsa qualità dell’acqua, a causa della carente depurazione delle acque reflue (103° posto su 105 , terza peggiore città d’Italia) e il cattivo stato di salute del suolo, sempre più impermeabilizzato.

LAVORI PUBBLICI. Motta, finalmente verranno rafforzati gli argini del Livenza

In arrivo un nuovo investimento della regione relativo al rafforzamento di un chilometro e mezzo di argine a nord del ponte della Postumia, lungo la Livenza: la novità è stata resa nota martedì sera in Consiglio comunale a Motta. Il vicesindaco Marco Zaghis ha diramato una nota ufficiale in cui spiega che «Sarà finanziata un’opera di diaframmatura arginale per 1,5 km lungo l’argine della livenza a nord del Ponte lungo la Postumia».
La diaframmatura dell’argine significa che all’interno dell’argine verrà posizionata “un’anima” in cemento per rafforzare la struttura. L’opera sarà collaudata nel 2024 e dunque, come dal piano anti alluvioni, fino a quella data nel mottense non saranno possibili nuove costruzioni o ampliamenti di esistenti.

ATTUALITA’. Mister Italia, domani sera all’Odissea le ultime selezioni

Continuano le selezioni di Mister Italia. Domani sera, venerdì 11 novembre, alla discoteca Odissea di Spresiano si terrà una delle ultime selezioni di Mister Italia del 2022 prima delle fasi nazionali che si terranno a dicembre in Friuli Venezia Giulia. La serata sarà condotta da Sonia Malisani – Miss Turismo Italia 2021 che presenterà i concorrenti alla giuria e al pubblico in due uscite, la prima in casual e la seconda in costume da bagno.


Condividi sui social