redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Acqua alta, raggiunti 124 cm. Mose in funzione – TG Plus NEWS Venezia

836Views
Condividi sui social

CRONACA. Acqua alta, raggiunti 124 cm. Mose in funzione

Acqua alta: oggi mercoledì 2 dicembre la marea ha raggiunto in mare aperto 124 cm. “Dalla Smart Control Room” nell’Isola del Tronchetto a Venezia, “Stiamo tenendo costantemente monitorata la situazione in Città – afferma sulla sua pagina facebook il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, aggiungendo che il Sistema Mose è attivo. La marea ha raggiunto 131 cm alla Diga Sud di Chioggia. Giovedì 3 dicembre invece sono previsti 110 cm alle ore 11.15 Venerdì 4 dicembre marea sostenuta. Nuovo evento mareale previsto nella notte tra venerdì e sabato

CRONACA. Schianto tra auto e scooter, muore 17 enne di Zelarino

Dramma nella tarda serata di ieri a Olmo di Martellago, in via Selvanese, al confine con Zelarino, all’altezza dell’incrocio con via Dosa. Per cause in corso di accertamento, si sono scontrati uno scooter, un HM 125, con il sella un 17 enne, e una Opel Mokka, condotta da un 36 enne. L’impatto è stato terribile, il 17 enne è stato sbalzato dalla sella ed è rovinato sull’asfalto, dopo un volo di diversi metri. Nonostante i tempestivi soccorsi, per lui non c’è stato nulla da fare. Il giovanissimo risiedeva a Zelarino.  Rilievi affidati ai carabinieri di Martellago, sul posto anche i vigili del fuoco.

ECONOMIA. Agricoltori veneziani in allarme per il calo dei prezzi

Pesante preoccupazione per gli agricoltori che in questi giorni fanno i conti con la chiusura dei canali Horeca. Nei mercati all’ingrosso si consegnano meno prodotti e i prezzi pagati ad agricoltori e agli allevatori spesso diminuiscono con le quotazioni riconosciute che in molti settori non coprono più neanche i costi mettendo a rischio il sistema. “Mediamente ai mercati generali riusciamo a vendere un terzo di prodotti rispetto all’anno scorso” spiega Davide Montino presidente di Agrimercato Venezia, l’associazione di Coldiretti che coordina i mercati agricoli. Del resto anche i mercati all’ingrosso risentono del calo della domanda, in particolare quello di Venezia che subisce le chiusure di molti hotel e ristoranti in assenza di turisti e visitatori. Verificare l’origine nazionale per essere sicuri della stagionalità, preferire le produzioni locali che non essendo soggette a lunghi tempi di trasporto garantiscono maggiore freschezza, privilegiare gli acquisti diretti dagli agricoltori, nei mercati e nei punti vendita specializzati anche della grande distribuzione dove è più facile individuare l’origine e la genuinità dei prodotti sono alcuni consigli della Coldiretti per gli acquisti di frutta e verdura di qualità.

ATTUALITA’. Jesolo, oltre 120 mila euro per il sostegno alla scuola

Si rinnova il sostegno alla scuola da parte dell’amministrazione comunale di Jesolo con l’approvazione dei Progetti dell’Offerta formativa degli istituti comprensivi “Calvino” e “D’Annunzio” per promuovere l’attività educativa svolta dalle scuole che deve riflettere le esigenze del contesti culturale, sociale ed economico della realtà locale. Da parte del comune varato un contributo complessivo di 120 mila euro.  All’istituto “Calvino” saranno erogati circa 80 mila euro per finanziare i POF – Progetti dell’Offerta formativa –  e altre iniziative collaterali, come il progetti “Robotica educativa e coding” e “Io e l’altro” per educare alle competenze europee di cittadinanza, quest’ultimo condiviso da tutte le scuole del territorio. All’Istituto “D’Annunzio” saranno attribuiti circa 40 mila euro con le stesse finalità e attività di istruzione dei giovani e che vede, oltre a queste misure, anche iniziative in orario extra-scolastico, realizzate in collaborazione con amministrazione e associazioni del territorio, per tenere vivo l’impegno della scuola e l’approfondimento di specifiche tematiche.


Condividi sui social