redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

Bronco staccato dalla trachea: raro intervento di chirurgia al Ca’ Foncello

469Views
Condividi sui social

CRONACA. Bronco staccato dalla trachea: raro intervento di chirurgia al Ca’ Foncello

Raro e delicato intervento della 1^ Chirurgia del Ca’ Foncello su un paziente giunto in Pronto Soccorso intubato e in condizioni di shock dopo un incidente, con il bronco principale destro staccato dalla trachea. Prontamente drenato con tubo pleurico, con stabilizzazione delle condizioni cardiorespiratorie, è stato subito sottoposto a studio con TC. L’esame ha evidenziato il distacco del bronco principale destro dalla trachea, confermato dalla broncoscopia eseguita dopo pochi minuti. L’infortunato è stato supportato e stabilizzato dall’équipe del servizio di Anestesia e rianimazione, diretta dal dr Paolo Zanatta, e successivamente avviato ad intervento chirurgico d’urgenza.
Bronco staccato dalla trachea: rarissimo intervento di chirurgia al Ca’ Foncello – Notizie Plus

CRONACA. In Piazza a Treviso la grande mobilitazione della Cgil

Lavoro, salario, fisco, pensioni, sostegno alla fragilità e sanità. Sono alcuni dei temi al centro della “Slow Mob”, la maratona di protesta della Cgil di Treviso svolta oggi, dalle 10 alle 18, in piazza Aldo Moro a Treviso.

CRONACA. Si sono svolti oggi i funerali di Luigi Cesca, amico di Zanzotto

Si è svolto questo pomeriggio nella chiesa parrocchiale di Santa Maria del Rovere a Treviso il funerale di Luigi CescaEx partigiano della Brigata Tolot e direttore di diverse filiali della Banca Cattolica, Cesca rimarrà nel cuore dei trevigiani soprattutto per due grandi passioni che per tutta la vita ha coltivato e anche intrecciato: la montagna e la poesia. A quest’ultima ha forse contribuito la sua amicizia d’infanzia con il poeta Andrea Zanzotto, la cui famiglia abitava a poca distanza da quella di Cesca. Luigi Cesca era nato a Pieve di Soligo il 7 gennaio del 1926 e risiedeva dal 1976 a Treviso.

EVENTI. Il tenore Fabio Sartori e il soprano Lara Lagni in concerto nella Chiesa di Santa Bona

Torna nella sua Treviso, per il concerto per voci e organo “In Dulci Jubilo”, il celebre tenore Fabio Sartori, punta di diamante della lirica in tutto il mondo: venerdì 21 luglio, alle ore 20.45 nella Chiesa di Santa Bona Vergine, si esibirà insieme al soprano Lara Lagni, proponendo un repertorio con alcune fra le più note arie sacre del panorama operistico, da Mozart a Händel, da Schubert a Vivaldi, da Ortolani a Franck e Bizet.
Il tenore Fabio Sartori e il soprano Lara Lagni in concerto nella Chiesa di Santa Bona – Notizie Plus


Condividi sui social