redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Capannone Petrolchimico, Martella: “La storia non va cancellata” – TG Plus NEWS Venezia

722Views
Condividi sui social

CRONACA. Capannone Petrolchimico, Martella: “La storia non va cancellata”

Il segretario regionale del Partito democratico Andrea Martella, in merito alla questione del Capannone del Petrolchimico di Porto Marghera, afferma: “La mia totale solidarietà ai lavoratori e ai sindacati per il presidio attuato in questi giorni a Porto Marghera. Il capannone del petrolchimico non è un luogo qualunque della nostra città, ma uno spazio dal valore storico e simbolico perché teatro di tante battaglie e lotte sindacali per l’affermazione dei diritti dei lavoratori per la tutela della sicurezza e delle loro condizioni di salute. Quello spazio conserva memorie e vicende che appartengono ad un intero territorio e che si legano anche a fasi durissime e incancellabili della storia italiana, come quella del terrorismo. Si tratta di un patrimonio identitario della città, del Veneto e del paese che non è possibile liquidare con una semplice delibera di acquisto da parte del Comune e senza un’idea precisa sul suo futuro. Deve rimanere un luogo pienamente utilizzabile dai sindacati e dai lavoratori e la sua destinazione va messa, questa sì, al più presto nero su bianco. Serve rispetto per la storia soprattutto quando si parla di lavoro e di diritti, è una questione di civiltà”. 

CRONACA. Intitolata al generale Enrico Palandri la caserma della Guardia di Finanza di Palazzo Civran

È stata Giovanna Palandri, nipote del generale Enrico, a scoprire la targa nell’atrio di Palazzo Civran, con cui viene intitolata ufficialmente a suo nonno la caserma della Guardia di Finanza, a Cannaregio, sede del I Gruppo e del Centro Addestramento di Venezia. La cerimonia si è tenuta nella mattinata di oggi, venerdì 13 maggio, alla presenza di diversi rappresentanti della Gdf e di altre autorità militari e civili. Il suo nome viene dato alla caserma, si spiega nella motivazione, per aver contribuito, l’11 marzo 1921, all’arresto di un pericoloso contrabbandiere, nonostante questi fosse armato di fucile e tridente e lo avesse ferito in più punti. Palandri, si legge, “riusciva a trattenerlo con strenua lotta per circa mezz’ora ed a farlo trarre in arresto da un drappello poi accorso”.

CRONACA. Sbarca a Venezia il concorso per startup del Mit di Boston

Idee per startup innovative cercasi, purché dedicate a Venezia. Il Mit (Massachusetts Institute of Technology) di Boston lancia una open call destinata a studenti, giovani imprenditori e sviluppatori. Un concorso d’idee per dieci imprese innovative che sappiano immaginare la Venezia di domani, coniugando la dimensione artigianale con l’high tech e contrastando lo spopolamento. Prende il nome di “MitdesignX Venice” il programma di selezione al via dal 28 maggio. MitdesignX è un programma del prestigioso Istituto di tecnologia del Massachusetts dedicato all’innovazione del design e all’imprenditorialità. La sua edizione veneziana è realizzata con SerenDPT, incubatore nel territorio del comune di Venezia e con il patrocinio del Comune nell’ambito di un progetto pluriennale. Sarà possibile presentare le domande di partecipazione dal 28 maggio all’8 luglio.

CRONACA. Ok del Consiglio comunale alla riqualificazione e l’ampliamento di 13 strutture ricettive

Il Consiglio comunale di Venezia, nella seduta odierna, ha dato via libera con 19 voti favorevoli e 13 contrari, alla delibera con cui si autorizza la riqualificazione e l’ampliamento di 13 strutture ricettive nella città storica. Con lo stesso provvedimento è stata autorizzata la conversione ad uso ricettivo del vano tecnico a servizio della rete antincendio di proprietà del Comune di Venezia situato al piano terra di “Palazzo Donà”, sede del complesso alberghiero HotelGrandeur Oxley. Impianto di cui era già prevista la dismissione nell’ambito di un progetto complessivo di riqualificazione della rete che consentirà di estendere il servizio anche al Sestiere di Castello, attualmente escluso. Tutti i dettagli nel nostro portale di informazione notizieplus.it.


Condividi sui social