redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

CGIA Mestre: “Caro bollette, a Nordest i maggiori aumenti” – TG Plus NEWS Venezia

548Views
Condividi sui social

ECONOMIA. CGIA Mestre: “Caro bollette, a Nordest i maggiori aumenti”

Rispetto al 2021 l’anno scorso le famiglie e le imprese italiane hanno subito un aumento dei costi a causa dei rincari delle bollette di luce e gas stimato in 91,5 miliardi di euro. Se le spese per l’energia elettrica sono aumentate del 109,5 per cento, provocando in termini monetari un extracosto pari a 58,9 miliardi, quelle del metano sono cresciute addirittura del 126,4 per cento, “alleggerendo” il portafoglio degli italiani di 32,6 miliardi.  A dirlo è l’Ufficio studi della CGIA di Mestre. Tra le ripartizioni geografiche del Paese è il Nordest l’area più interessata dagli aumenti: rispetto al 2021 la stima degli extracosti per energia elettrica e gas è salita del 118,1 per cento.

CRONACA. Carpenedo, auto in sosta prese di mira. Si teme un nuovo caso “Mummia”

Finestrini spaccati, abitacoli messi sottosopra in cerca di qualcosa da portar via. E’ successo nei giorni scorsi a Mestre, in via Cima D’Asta, dove sono state prese di mira dapprima le automobili parcheggiate, poi, giovedì sera, anche un furgone. Episodi simili si sono verificati anche in viale don Sturzo: tre le autovetture saccheggiate in dieci giorni. Il timore, specialmente fra i residenti della zona, è che si stia verificando un nuovo caso “Mummia”, così era soprannominato il cittadino gambiano pluripregiudicato che in zona Bissuola aveva, tra l’altro, danneggiato almeno cinquanta automobili parcheggiate, e che poi, dopo l’arresto, è stato espulso e rimpatriato nel suo paese d’origine.

CRONACA. Coppia derubata di 5mila euro dal conto corrente, grazie ad Adico arriva il rimborso

La solita telefonata del solito sedicente operatore della banca. Con una comunicazione però nuova (rispetto ai consueti standard) e anomala: “il vostro bancomat è scaduto e il nuovo è rientrato in filiale. Potete fare una nuova richiesta tramite un link presente nella chat “youalert”. In questo modo, gli ormai famigerati truffatori dei correntisti – che, presumibilmente, fanno parte di una organizzazione criminale formata da abili hacker senza scrupoli – ha svuotato il conto corrente di una coppia veneziana,  portandosi via 5 mila euro. Le due vittime,  una volta constatato l’odioso raggiro, hanno sporto denuncia ai Carabinieri e poi si sono rivolti all’Adico e hanno ottenuto dalla banca la restituzione dell’intero importo.

SANITA’. Ulss 4, il bilancio dell’attività 2022

Il direttore generale dell’Ulss 4, Mauro Filippi, ha analizzato i dati dell’attività svolta nel 2022. I dati parlano di 2,3 milioni di prestazioni ambulatoriali, oltre 110 mila accessi nei pronto soccorso, 15.500 interventi chirurgici, 10 mila utenti fragili seguiti nel territorio.  “Nei prossimi mesi verranno inoltre avviati investimenti sul fronte strutturale, sia in ambito ospedaliero che territoriale, arriveranno nuove apparecchiature elettromedicali e parallelamente prosegue senza sosta la ricerca di personale, indispensabile per poter erogare servizi di qualità alla popolazione”,  afferma Filippi.


Condividi sui social