redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Chioggia, rotta una condotta dell’acqua: centinaia di case senz’acqua – TG Plus NEWS Venezia

616Views
Condividi sui social

CRONACA. Chioggia, rotta una condotta dell’acqua: centinaia di case senz’acqua

Questa mattina intorno alle 8.30 una ditta che sta facendo le trivellazioni teleguidate per la posa della fibra ottica a Chioggia ha rotto una delle condotte principali (350 mm di diametro). Le teleguidate sono trivellazioni fatte da sotto, senza distruggere il selciato. Subito dopo l’impatto l’acqua ha cominciato a uscire in grande quantità (150 litri/secondo). Attualmente l’uscita è bloccata. La zona interessata (rimasta senza acqua) è a Sottomarina, tra via Colombo e via Giovanni da Verrazzano lato nord, dal civico 2 al 198, ma solo numeri pari. quindi un centinaio di numeri civici. Se non emergono problemi entro le 14 l’erogazione dovrebbe essere tornata regolare.

CRONACA. L’ex Junghans sarà residenza per gli studenti IUAV

Il Consiglio comunale di Venezia, nella seduta odierna ha approvato all’unanimità gli indirizzi per la concessione del complesso immobiliare di proprietà comunale denominato “ex Junghans”, alla Giudecca, all’Università Iuav di Venezia per un periodo massimo di 25 anni. Il complesso, attualmente inutilizzato e in parziale stato di degrado, verrà destinato esclusivamente a residenza universitaria, previa realizzazione di un progetto di manutenzione straordinaria e riqualificazione energetica. Il complesso immobiliare è composto da tre corpi di fabbrica novecenteschi assegnati in concessione negli anni passati e che ora, sono stati riconsegnati da ESU, “Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario” al Comune.

CRONACA. Ser.D di Portogruaro: nuovi spazi per le attività psicosociali

Nuovi ambulatori per il Ser.D di Portogruaro volti ad ampliare e a migliorare il servizio alla popolazione, in particolare per gli utenti più giovani che devono effettuare attività psicosociali. La nuova sede, posta in via Zappetti, è stata inaugurata oggi. In questa sede opereranno con vari orari e turnazioni tre psicologhe, tre educatori professionali, due assistenti sociali e due psichiatri. L’attività svolta sarà dunque psicosociale. Educatori professionali ed assistenti sociali effettueranno in colloqui psicoeducativi, riabilitativi e per inserimenti lavorativi; le psicologhe svolgeranno colloqui psicologici, psicoterapie, valutazioni psicodiagnostiche; gli psichiatri visite mediche e colloqui psichiatrici; verranno inoltre svolte terapie di gruppo, attività con gruppi psicoeducativi e riunioni di equipe.

CRONACA. COVID, 673 nuovi casi nel veneziano

Emergenza COVID-19. Il bollettino di Azienda Zero di oggi, giovedì 12  maggio, dato riferito alle ore 8, registra rispetto alle ore 8 di ieri, 3.932 nuovi casi di positività nella Regione Veneto, di cui 673 in provincia di Venezia. In Regione il numero degli attualmente positivi è a quota 53.295, dei quali 7.539 nel veneziano. Complessivamente, dall’inizio della pandemia sono stati registrati 1.716.332 contagi nel territorio regionale, 284.989 nella provincia veneziana. Situazione ricoveri: sono attualmente 482 i pazienti positivi al COVID in cura negli ospedali veneti, nelle aree non critiche, 24 nelle terapie intensive.

 


Condividi sui social