redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Chioggia, sversamento di idrocarburi in Laguna: sequestrato un peschereccio – TG Plus NEWS Venezia

272Views
Condividi sui social

CRONACA. Chioggia, sversamento di idrocarburi in Laguna: sequestrato un peschereccio

I militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Chioggia, nell’ambito del controllo del territorio, notavano un motopeschereccio, ormeggiato alla banchina prospicente il mercato ittico cittadino, che stava sversando acqua contaminata da idrocarburi nello specchio acqueo adiacente. L’azione di servizio ha portato alla denuncia di una persona ed al sequestro del motopeschereccio che rimarrà a disposizione dell’autorità Giudiziaria per l’ulteriore corso delle indagini.

CRONACA. Cisl Venezia, entra nel vivo la raccolta firme per la proposta di legge “Partecipazione al lavoro”

Con questa settimana (mercoledì 13 settembre) entra nel vivo la campagna di raccolta firme di Cisl Venezia a sostegno della proposta di legge d’iniziativa popolare “Partecipazione al lavoro”. Nelle scorse settimane sono stati aperti tre punti (nelle sedi di Mestre, San Donà di Piave e Chioggia) dove sottoscrivere il documento ma da qui al prossimo novembre, l’organizzazione sindacale scende in piazza in tutta la provincia. Serve raccogliere 50 mila firme e nel prossimo mese e mezzo saranno allestiti dei banchetti nei mercati del Veneziano.

CRONACA. Jesolo è un Comune ciclabile anche per il 2023

Jesolo è un “Comune ciclabile” per il quinto anno consecutivo. La Federazione italiana ambiente e bicicletta (FIAB) ha infatti riconosciuto alla città anche per il 2023 la “Bandiera gialla della ciclabilità” che identifica il grado di virtuosità di un Comune rispetto alla possibilità di utilizzare le biciclette all’interno del proprio territorio ma anche l’apertura al turismo in sella. FIAB, in seguito a puntuale analisi, ha confermato per Jesolo una valutazione di 3 biciclette sulle 5 disponibili nonostante un incremento del 2,3% nel punteggio totale.

CRONACA. Isola Verde, ripresi i lavori per le barriere a tutela del litorale

Riprendono a Isola Verde i lavori per il completamento delle barriere poste all’interno delle cosiddette “celle” formate dalle dighe di fronte al litorale della località marina. L’intervento era iniziato lo scorso anno e poi era stato sospeso prima della stagione estiva. In questi giorni il Genio civile ha ripreso i lavori per portare a termine il posizionamento di 4 “dighette” in parte soffolte e in parte emerse, suddivise in due nella cella 4 e due nella cella 5. Si tratta del completamento del più ampio intervento a tutela del litorale di Isola Verde, spiaggia investita dal fenomeno dell’erosione.


Condividi sui social