redazione@tgplus.it
TG+ Cultura

Cinema: Wolf Call – TG Plus CULTURA

1.38KViews
Condividi sui social

Chi ama i film thriller ambientati nei sottomarini non può perdersi Wolf Call – Minaccia in Alto Mare.
Wolf Call, il cosiddetto “canto del lupo”, è il nome in codice di un sonar nemico. È l’appello allarmante di un pericolo in avvicinamento, che solo un ‘orecchio d’oro’ può avvertire. Il protagonista Chanteraide, interpretato da François Civil, si è guadagnato sul campo perlappunto il soprannome di “orecchio d’oro”.
Ora però, il  sottomarino in cui presta servizio è piombato nel mezzo di una missione che si rivela più pericolosa del previsto: il recupero di un gruppo di soldati in attesa sulla spiaggia siriana. Certo sembrerebbe ordinaria amministrazione, se solo la presenza di un sottomarino nemico non arrivasse perlappunto a complicare tutte le cose. A Chanteraide il compito di decifrare la minaccia e la sua posizione. E il protagonista qui commette il primo errore della sua onorata carriera. Scampato per un soffio alla tragedia, l’equipaggio approda in Bretagna, dove il protagonista deve rispondere ai suoi superiori della défaillance. Ma una serie di eventi catastrofici, che rischiano di imbarcare l’Europa in una guerra nucleare, lo obbligano a risalire a bordo per una missione stavolta quasi impossibile.
Titolo internazionale di “Le Chant du Loup”, Wolf Call è una pellicola francese che conferma il periodo d’oro del cinema transalpino, capace ormai da anni di destreggiarsi con disinvoltura estrema in tutti i generi, anche in quelli dove altre scuole cinematografiche europee continuano a pagare dazio rispetto alle produzioni americane. Diretto dall’emergente Antonin Baudry, Wolf Call vede la partecipazione, oltre al protagonista François Civil, di due pesi massimi come Omar Sy e Mathieu Kassovitz.
Come abbiamo detto in apertura, sicuramente un thriller imperdibile per tutti coloro che amino i film ambientati nei sottomarini. A patto di non scomodare il paragone coi mostri sacri del genere, da Caccia a Ottobre Rosso in poi.
Wolf Call è al cinema da giovedì 27 giugno.

Condividi sui social