redazione@tgplus.it
TG+

Emergenza: niente multe ma multe salate – TG Plus NEWS

810Views
Condividi sui social

Notizie 26 marzo – ed. pomeriggio

 

Attualità. Emergenza: niente denunce ma multe salate

Non ci sarà alcun processo penale per i trasgressori delle normative introdotte per l’emergenza sanitaria in corso. Il colpo di spugna deciso da Governo per non oberare il sistema giudiziario con migliaia di processi produrrà comunque delle conseguenze per i cittadini indisciplinati. Infatti è confermata la sanzione amministrativa per un minimo di 400 euro ad un massimo di 3000, con possibilità di aumento di un terzo (cioè fino a 4mila) se il fermato è alla guida di un veicolo. Le somme verranno raddoppiate in caso di recidiva.

Cronaca. Pizza da asporto, ma il cliente mangia nel locale

Potrebbe costare casa l’imprudenza di un pizzaiolo 34enne iraniano. L’uomo infatti gestisce un locale per cibo d’asporto ma, a dispetto delle limitazioni previste dall’emergenza in corso, ha consentito ad un cliente di consumare il cibo all’interno dell’esercizio in palese violazione delle normative. Per il commerciante è in arrivo una multa decisamente salata oltre ad una possibile sospensione dell’attività.

Cronaca. Furto al centro commerciale, tre denunciati

Avevano trafugato prodotti per l’igiene per un valore di 3mila euro, sottraendo la merce al negozio Tulipano del centro commerciale Zerocenter. Ma la fuga in auto dei ladri non è durata molto: dopo poche ore infatti i Carabinieri li hanno rintracciati bloccandoli: si tratta di due 27enni ed un 16enne, tutti cittadini rumeni e senza fissa dimora. La merce rubata è stata restituita al negozio mentre per i malintenzionati è scattata la denuncia.

Cronaca. Spaccio di droga, pusher fermato

Quarto caso di spacciatore intercettato in meno di due settimane nella Marca. Nonostante l’emergenza coronavirus, i corrieri della droga paiono non volersi fermare e la scorsa notte a Conegliano i Carabinieri della stazione locale hanno fermato l’ennesimo pusher: si tratta di un 35enne residente in provincia di Udine che custodiva un involucro con 11 grammi di eroina. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e l’uomo è stato denunciato.


Condividi sui social