redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

Focolaio Covid: 92 positivi dopo un viaggio ad Assisi – TG Plus NEWS Treviso

634Views
Condividi sui social

SANITA’. Focolaio a Pieve di Soligo

ll dipartimento di prevenzione dell’Ulss 2 sta seguendo, nel distretto di Pieve di Soligo, un focolaio Covid composto al momento da 92 persone: 24 positive, 3 casi sospetti e 65 contatti stretti. Il cluster è stato scoperto al rientro della comitiva da un viaggio ad Assisi effettuato la scorsa settimana: buona parte delle persone coinvolte aveva viaggiato a bordo di due pullman, 16 partecipanti avevano invece raggiunto l’Umbria in auto. Tra loro anche il sindaco di Conegliano, Fabio Chies, risultato negativo al tampone. Il primo cittadino aveva raggiunto l’Umbria in macchina. In isolamento il parroco di Parè. Il presunto “caso indice” da cui avrebbe avuto origine il cluster è invece un 78enne vaccinato con una sola dose, attualmente ricoverato in terapia intensiva.

SANITA’. L’ex Melodi solo per i tamponi delle scuole

L’Ulss 2 riorganizza i Punti tampone per facilitare l’accesso degli alunni di scuole primarie, secondarie e centri educativi per l’infanzia. Da oggi saranno attivi due nuovi Covid Point dedicati: a Conegliano presso il Distretto di via Galvani e a Casier nell’area industriale Est di via Mattioli, mentre il Punto tamponi dell’ex Melodi di Castelfranco sarà in questa fase destinato esclusivamente al monitoraggio in ambito scolastico. 

SANITA’. Nuova riorganizzazione dei Covid Point

E in merito è intervenuto il direttore generale Francesco Benazzi: “Abbiamo deciso di potenziare ulteriormente i Covid Point e di dedicare tre Covid Point, uno per ogni Distretto, esclusivamente allo screening scolastico – spiega il direttore generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi – per ovviare alle problematiche verificatesi nell’ultimo periodo, a seguito del continuo incremento dei casi tra i ragazzi. Si tratta di uno sforzo non indifferente per noi, considerato che a differenza del primo periodo Covid abbiamo tutti i fronti aperti: per questo rinnovo l’invito alla popolazione a rispettare le regole, evitando tutti i possibili comportamenti a rischio. La situazione è estremamente complessa e impegnativa da gestire, serve la buona volontà e la comprensione da parte di tutti: noi stiamo facendo l’impossibile e il personale è provato”.

POLITICA. Ultimo consiglio Provinciale di questo mandato

Giornata importante l’altro ieri in Provincia di Treviso, dove si sono tenuti rispettivamente in Sala Consiglio e in Auditorium, l’ultimo Consiglio Provinciale e l’Assemblea dei Sindaci, per approvare entro la fine dell’anno il Bilancio di Previsione 2022-2024 e il Documento Unico di Programmazione. L’ordine dei lavori prevedeva prima la discussione in Consiglio Provinciale, poi il passaggio all’Assemblea dei Sindaci, poi il ritorno in Consiglio Provinciale per l’approvazione definitiva. Il Bilancio di Previsione 2022-2024 è stato prima approvato dall’Assemblea dei Sindaci con tutti voti favorevoli ad eccezione di un astenuto. Poi, in Consiglio Provinciale, è stato approvato definitivamente, con tutti favorevoli tranne 4 astenuti.


Condividi sui social