redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Fotovoltaico a terra: la petizione di Coldiretti diventa nazionale – TG Plus NEWS Venezia

937Views
Condividi sui social

CRONACA. Fotovoltaico a terra: la petizione di Coldiretti diventa nazionale

La petizione di Coldiretti Veneto diventa nazionale. L’annuncio oggi durante il flash mob organizzato dagli agricoltori a Venezia a Palazzo Ferro Fini sede del Consiglio Veneto dove una delegazione di agricoltori ha incontrato i capi gruppo consigliari per consegnare ufficialmente le prime 24 mila firme raccolte sul territorio per dire  “No al fotovoltaico sui campi agricoli!”. Un quantitativo  che sarè presto moltiplicato in tutta Italia – ha annunciato il presidente di Coldiretti Veneto  Daniele Salvagno grazie all’impegno degli under 30 di Giovani Impresa  che in ogni regione si attiveranno per promuovere l’iniziativa. A contorno della mobilitazione anche 3500 disegni  realizzati dai bambini quale testimonianza dei più piccoli rispetto la loro percezione dello sfruttamento del suolo agricolo. “E’ importante che sin da piccoli i bambini siano sollecitati a comprendere il valore della terra- ha affermato Giovanni Pasquali direttore di Coldiretti Venezia-  di quanto sia importante il rispetto del territorio e l’amore verso un paesaggio che non deve essere deturpato”.

CRONACA. 75 enne spacciatore arrestato a Mestre nel Quartiere Piave

Altra operazione antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Mestre, che hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, 75enne, con precedenti, già noto alle Forze dell’Ordine. L’attenzione dei militari veniva attirata da una autovettura di colore giallo acceso che non passava certo inosservata, ma soprattutto che passava continuamente davanti alla stazione ferroviaria e lungo via Piave. I militari dell’arma hanno deciso di fare un controllo e dapprima il 75enne ha cercato di scappare con manovre e sorpassi azzardati, ma è stato fermato. Dalla perquisizione della macchina sono saltati fuori nascosti nell’abitacolo, un involucro contenente più di un ettogrammo e mezzo di cocaina, diversi bastoni nel cofano e oltre duemila euro in contanti, ritenuti provento della evidente fiorente attività di spaccio. L’uomo è stato portato nel carcere di Venezia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria lagunare.

ATTUALTA’. Mestre, da giovedì via Pasqualigo a senso unico alternato

Stanno per prendere il via i lavori di rifacimento dell’asfalto stradale in via Pasqualigo a Mestre, realizzati dall’Area Lavori pubblici, mobilità e trasporti del Comune. Le operazioni dureranno tre giorni a partire da giovedì 20 maggio, nell’orario compreso tra le 9 e le 18, salvo contrattempi legati alle condizioni meteo.

 Il cantiere interesserà il tratto compreso tra via San Donà e via Monte Ortone. La circolazione dei veicoli sarà dunque a senso unico alternato per consentire lo svolgimento delle opere preventivate. Verrà rimosso il vecchio asfalto deteriorato e si procederà dunque a riasfaltare per eliminare buche e avvallamenti e rimettere in sicurezza l’arteria cittadina. Inoltre, gli operatori provvederanno anche al rifacimento del dosso all’incrocio tra via Pasqualigo e San Donà.

CULTURA. Il Museo Archeologico di Torcello riapre

Da sabato 22 e domenica 23 maggio il Museo di Torcello riapre al pubblico ed è pronto ad accogliere i visitatori nelle due sezioni espositive. Per questo primo fine settimana di ripartenza, l’ingresso sarà gratuito, ma con obbligo di prenotazione che va effettuata telefonicamente entro le ore 18 di venerdì 21 maggio, chiamando lo 041 2765001 o via mail all’indirizzo museotorcello@servizimetropolitani.ve.it . Gli accessi saranno fissati in base alla disponibilità di posti per fasce orarie. L’orario di apertura va dalle ore 10.30 alle ore 17.30 con ultimo ingresso alle ore 17.00. Ulteriori dettagli nel nostro sito notizieplus.it.


Condividi sui social