TG+TG+ Venezia

Funzionari infedeli dell’Agenzia delle Entrate condannati a risarcire oltre 5 milioni di euro – TG Plus NEWS Venezia

138Views
Condividi sui social

CRONACA. Funzionari infedeli dell’Agenzia delle Entrate condannati a risarcire oltre 5 milioni di euro

I giudici contabili della Corte dei Conti di Venezia hanno condannato un ex Dirigente dell’Agenzia delle Entrate di Venezia e un ex Direttore Provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Venezia, in solido tra loro e disgiuntamente, al risarcimento complessivo di oltre 5 milioni di euro. L’istruttoria erariale è conseguente alla condotta criminale che avevano portato agli arresti e successivamente alle condanne penali dei due dirigenti delle Entrate nel 2018 con l’accusa, a vario titolo, di corruzione e rivelazione di segreto d’ufficio. La Guardia di Finanza di Venezia ha svolto gli accertamenti contabili che hanno consentito di ricostruire compiutamente il giro vorticoso di tangenti e favori illecitamente acquisiti.

CRONACA. Guida con un tasso alcolemico 3 volte sopra il limite: patente ritirata e auto sequestrata

Un automobilista, poiché presentava in entrambe le prove un tasso alcolemico nel sangue superiore al 1,5 g/l., oltre al ritiro della patente si è visto sequestrare il veicolo di proprietà per la successiva confisca.  Un camionista straniero, che procedeva a zig zag lungo l’autostrada con il suo autoarticolato, è stato fermato e trovato con un tasso alcolemico sopra i 2.50 g/l, benché il Codice della Strada non preveda alcun limite di tolleranza per la categoria professionale. Infine, due neopatentati, sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza alcolica e inoltre gli sono stati tolti punti oltre alla sospensione della patente. Il tutto a seguito di controlli della Polizia Stradale nel weekend lungo la A4 e sul Terraglio.

CRONACA. Akzo Nobel, Michieletto (Lega – LV): “ Siamo vicini ai lavoratori”

“Sono numerose le persone che stanno incontrando in questi giorni i lavoratori dell’Akzo Nobel di Peseggia. La multinazionale straniera solo qualche giorno aveva annunciato la chiusura dello stabilimento locale: una scelta difficilmente comprensibile visto che le commesse non mancano e la programmazione è sempre stata rispettata!” Lo dice Gabriele Michieletto, veneziano, consigliere regionale di Lega – LV. Il consigliere e il sindaco Nais Marcon garantiscono la loro presenza a fianco dei dipendenti e tutta la solidarietà ai lavoratori della Akzo Nobel. “E’ impellente trovare una soluzione e dare ogni sostegno utile ai 65 lavoratori e alle loro famiglie. Il Veneto non può essere terra di conquista per le multinazionali: chi investe qui, deve rispettare la nostra gente!” Afferma Michieletto.

SANITA’. Trapianti e donazioni, Zaia: “Dal Veneto contributo record”

“Con 522 trapianti nel 2022, il Veneto ha contribuito al 15% dei trapianti da donatore deceduto eseguiti a livello nazionale. Anche sul fronte della donazione raggiungiamo la miglior performance non solo dopo la pandemia, ma in assoluto nella storia, con 295 potenziali donatori valutati tra gennaio e dicembre 2022 contro i 285 del 2019. In forte crescita anche la donazione di tessuti. Il 2022 è stato il miglior anno in assoluto per il Coordinamento Regionale Trapianti del Veneto e siamo orgogliosi di aver dato un contributo così cospicuo agli ottimi risultati diffusi oggi dal Centro Nazionale Trapianti”. Lo fa notare il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, nel giorno in cui il CNT ha diffuso i risultati di un anno di donazioni e trapianti in Italia.


Condividi sui social