redazione@tgplus.it
Senza categoriaTG+

Gesù Bambino impiccato a Mogliano – TG Plus NEWS

1.34KViews
Condividi sui social

Notizie TG Plus NEWS – edizione sera

 

Cronaca : Gesù Bambino impiccato a Mogliano da vandali.

Il bambinello impiccato con un cavo elettrico utilizzato per cingergli il collo tenendolo sollevato da terra. Accade a Mogliano, con i vandali che hanno preso di mira il presepe allestito in piazza Berto. La segnalazione arriva dal gruppo “Sei di Mogliano Se…”, dove il post di una mamma testimone diretta del fattaccio ha generato un’ondata immediata di comprensibile indignazione. «Potete essere non credenti, ma il presepino è dei bambini e non si tocca».  La donna stava rincasando col marito e il figlio, sabato sera, quando ha notato la capanna sotto sopra. Oltre alla macabra impiccagione, i vandali avevano anche disseminato tra la paglia bicchieri di plastica usando la scena della natività come una pattumiera. È il settimo presepio della Marca nel mirino dei vandali: «Era un lavoro dei bimbi, i teppisti si vergognino».

Cronaca : Aggredita tra Castagnole e Monigo, c’è l’identikit

Carabinieri al lavoro sulla descrizione fornita dalla commessa quarantenne. Il sindaco Conte: «Episodio grave ma isolato. Treviso è una città sicura». L’episodio era avvenuto la sera della vigilia di Natale quando una commessa stava rientrando a casa a piedi da sola ed era stata aggredita da un delinquente che per fortuna non le aveva portato via nulla ma strattonata a terra.

Attualità : Le BCC di Treviso raddoppiano la ricchezza con le fusioni

Sono le banche di credito cooperativo più solide del Veneto.La raccolta lievita da 10 a 17 miliardi grazie alle fusioni dell’ultimo anno. Le prossime nozze: Vedelago con Brendola, Orsago cerca partner. «Fondersi con banche di territori contigui sarà sempre di più una necessità» conferma Carlo Antiga, presidente della Bcc Prealpi-SanBiagio di Tarzo, prima del Veneto per dimensioni dopo la fusione di luglio.

Attualità : A piedi da Venezia a Cortina per solidarietà

Una corsa da Venezia a Cortina per aiutare i bimbi ricoverati al Ca’ Foncello. 160 km a piedi per aiutare i bambini ammalati. Una corsa da Venezia a Cortina per aiutare i bimbi ricoverati al Ca’ Foncello. Venerdì 27 dicembre ha portato a termine l’ennesima sfida partita da Piazza San Marco. Parliamo di Nicola Bottosso, runner di San Donà. Durante il percorso ha effettuato delle soste per raccogliere fondi e aiutare più bimbi possibile per i reparti pediatrici degli ospedali di Treviso e di San Donà di Piave

 

 


Condividi sui social