redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

“Il 2022 vedrà al centro i quartieri”: gli auguri del sindaco per l’anno nuovo – TG Plus NEWS Treviso

939Views
Condividi sui social

POLITICA. “Il 2022 vedrà al centro i quartieri”: gli auguri del sindaco per l’anno nuovo

“Il 2022 sarà un anno che vedrà al centro i quartieri perché vogliamo che le progettualità portate avanti in questi anni vadano a migliorare sensibilmente la qualità della vita della parte più popolosa della città.” Quest’oggi, come da tradizione il Sindaco di Treviso, Mario Conte, ha augurato buon anno nuovo ai cittadini trevigiani, tracciando il bilancio del 2021 che va a chiudersi e preannunciando le linee-guida che illumineranno il 2022 di Treviso.

“Migliorare la qualità della vita della parte più popolosa della città”: il discorso di fine anno di Mario Conte – Notizie Plus

CRONACA. Tragedia a Conegliano, cade un uomo dalla finestra

Tragedia oggi  in pieno centro a Conegliano. Un uomo, secondo le prime informazioni, sarebbe caduto dalla finestra di un palazzo vicino alla fontana dei Cavalli, tra via Cavour e via Vittorio Emanuele II. Sul posto, intorno alle 9, le forze dell’ordine per la ricostruzione dell’episodio, oltre ai sanitari del 118. La vittima aveva 70 anni; tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti non si esclude il gesto estremo. L’anziano sarebbe è caduto dal terrazzo di un appartamento in una corte interna di via Cavour.

SANITA’. Due medici di base in pensione, domani i sostituti

Oggi, venerdì 31 dicembre, terminano l’incarico a Silea la dottoressa Mariorita Cocco e a S. Antonino, a Treviso, la dottoressa Carlotta Pantaleoni, che verranno sostituite da domani, 1 gennaio. Maggiori dettagli su Notizieplus.it

SANITA’. Tornano sotto i 10.000 i contagi giornalieri in Veneto

Scendono sotto quota 10.000 (superata ieri per la prima volta) i nuovi contagi Covid in Veneto: + 9.028 quelli delle ultime 24 ore, che portano il totale da inizio della pandemia a 645.723. Lo riferisce il bollettino della Regione. I decessi nell’ultimo giorno sono stati 18, per un dato complessivo che raggiunge le 12.383 vittime. La nuova ondata sta costringendo alla quarantena un numero sempre più rilevante di persone: sono 93.298, +6409 rispetto a ieri. Sempre pesante la situazione ospedaliera, con 1.306 (+40) malati Covid ricoverati nei reparti medici, e 191 (-2) in terapia intensiva.


Condividi sui social