redazione@tgplus.it
TG+ SaporiTG+ Sapori - Treviso

Il pesce da asporto: fritto e non – TG Plus Sapori

790Views
Condividi sui social

Facciamo due chiacchiere con Alessandro Albertini, a proposito del locale da asporto Le Papere di Vicolo Trevisi – Ponte Malvasia di cui è comproprietario.

Alessandro, come e quando nasce il locale Le Papere di Vicolo Trevisi? 

Questa è solo la penultima delle avventure che ci hanno portato nel territorio. Abbiamo aperto nel 2022 da un’idea di mio padre Guido Albertini, noto ristoratore trevigiano attivo dal lontano 1973 col ristorante di Visnadello.

Alle Papere proponiamo principalmente la frittura, perché è un piatto che ormai a casa si tende a cucinare sempre meno, per ovvi motivi e per le problematiche che comporta. Inoltre abbiamo voluto riproporre certe ricette della tradizione cercando di conciliarle con le esigenze di leggerezza che abbiamo oggi. Puntiamo moltissimo sulla leggerezza e sulla semplicità degli ingredienti. Mio padre va ancora oggi ad acquistare il pesce al mercato ittico di Venezia ci insegna sempre che il segreto sta nel prendere una buona materia prima e poi nel “non rovinarla” con cotture eccessive o con l’uso di troppi ingredienti. La nostra logica è sempre: qualità del prodotto, semplicità e grande rispetto della materia prima.

Cosa possiamo trovare di buono alle Papere di Vicolo Trevisi?

Per chi si avvicina a noi per la prima volta consigliamo la frittura di pesce o di verdure, che è un po’ il nostro grande classico. Peraltro la frittura è realizzata con sola farina di riso, pertanto adatta anche agli intolleranti al glutine. Anche le proposte di gastronomia meritano un assaggio. Anche qui noi lavoriamo con la logica di non aggiungere conservanti e tantomeno ingredienti più del necessario. La conservazione avviene tramite confezionamento sottovuoto, in modo da garantire quella durata che sia sufficiente per non comportare sprechi. Rispettiamo molto la tradizione: i nostri primi prodotti sono ad esempio il baccalà mantecato, il baccalà in tecia, le sarde in saor, i gamberi in saor

Quali sono le specialità che ti senti di consigliare?

Noi diamo molto valore ai prodotti di stagione. In questo periodo sono sicuramente disponibili i carciofi, ormai è chiuso il periodo del radicchio e si sta aprendo quello degli asparagi, che proponiamo appunto fritti e che sono valorizzati anche all’interno dei prodotti di gastronomia. Ad esempio, le cappesante fino a pochi giorni fa le proponevamo col radicchio, ora le proporremo condite con gli asparagi. Ogni stagione ha il suo abbinamento!


Condividi sui social