redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

Imbrattato uno dei Leoni di S. Marco a Porta S. Tomaso – TG Plus NEWS Treviso

1.11KViews
Condividi sui social

CRONACA. Imbrattato uno dei Leoni di S. Marco a Porta S. Tomaso

Vandalismo, forma di protesta, grave scherzo goliardico. Non si conosce ancora il motivo, perché non si conosce l’autore, del brutale atto con cui è stato deturpato uno dei Leoni di San Marco che proteggono Porta San Tomaso lungo il lato rivolto verso il Put. Fatto sta che il muso scolpito nella pietra dell’animale-statua è stato rovinato con un pennarello azzurro. Ora naturalmente è caccia senza quartiere all’anonimo vandalo:  si stanno valutando eventuali testimoni oculari del raid e verranno messe al setaccio le videocamere della zona, forse le uniche che hanno ripreso l’accaduto.
Vandalismo o protesta? Imbrattato uno dei Leoni di S. Marco a Porta S. Tomaso – Notizie Plus

CRONACA. In contromano e stato d’ebbrezza sul Put: riminese nei guai

L’intervento immediato di una pattuglia della Polizia Locale ha scongiurato il peggio sul Put, imboccato contromano da un automobilista. Intorno alla mezzanotte della notte di sabato un 39enne residente a Rimini ma ospite da amici è stato bloccato dopo che si era immesso da via Fratelli Bandiera sul PUT interno percorrendo contromano alcune centinaia di metri su via Tasso sfiorando più volte alcuni veicoli in senso opposto di marcia. Il conducente, a bordo di un Renault Scudo,  è stato immediatamente fermato: subito le sue condizioni sono apparse agli agenti molto precarie, confermate dall’alcoltest. Il 39enne aveva un tasso alcolemico quasi doppio rispetto a quello consentito.  Per il riminese è scattato subito il ritiro della patente e l’affidamento della macchina agli amici che hanno recuperato anche il conducente portandolo a casa.
Il Put in contromano e in stato d’ebbrezza: nei guai 39enne riminese – Notizie Plus

SANITA’. Da domani in bus solo con Super Green Pass e mascherina

A partire da domani, lunedì 10 gennaio il possesso del Super Green pass, rilasciato solo a chi si è sottoposto alla vaccinazione anti-Covid o a chi è guarito dal virus, sarà obbligatorio per salire a bordo dei mezzi pubblici locali e regionali, come autobus, treni, metropolitane.
Il tampone negativo non sarà più sufficiente, ma occorrerà poter esibire la certificazione verde in versione rafforzata.  Inoltre, come da disposizioni normative, per i passeggeri che saliranno sui mezzi dell’azienda trevigiana del trasporto pubblico locale è necessario anche indossare una mascherina FFp2. I controlli saranno effettuati a campione dalle forze di polizia sulla base di un piano predisposto dalle Prefettura di Treviso.

SPORT. Basket, il condizionale anche su Treviso-Lavrio

Pallacanestro. Mentre il match di campionato fra Allianz Trieste e Nutribullet Treviso in programma oggi è già stato rinviato causa Covid, come vi abbiamo dato notizia nei giorni scorsi, dovrebbe invece rimanere confermato mercoledì al PalaVerde, l’attesa Gara 1 del Play In di Basketball Champions League che vedrà di fronte Treviso Basket e Lavrio. Ma il condizionale è d’obbligo visto e considerato che, dopo le notizie riguardanti la positività accertata di alcuni giocatori greci, non sono arrivati ulteriori aggiornamenti in merito. Secondo il DS Andrea Gracis  tutto dipende dai tamponi che il Lavrio effettuare 48 ore prima di partire, quindi sostanzialmente tra oggi e domani.

 


Condividi sui social