redazione@tgplus.it
TG+

Lei lo molla, lui si schianta e uccide una donna – TG Plus NEWS

1.35KViews
Condividi sui social

Notizie 11 giugno – edizione pomeriggio

Cronaca. Mollato, si schianta e uccide una donna

Tragedia della strada a Povegliano nella notte: l’incidente in via Capitello, frazione di Sant’Andrea. Lo schianto è avvenuto poco prima della mezzanotte. Secondo le prime ricostruzioni una delle due auto sarebbe uscita repentinamente dalla sua corsia, schiantandosi contro un’altra vettura che stava sopraggiungendo. Alla guida della prima vettura c’era una coppia di giovani fidanzati, lui alla guida, lei, una ragazza di 21 anni, ha dichiarato a caldo che il compagno avrebbe sterzato di brutto in preda ad un raptus quando lei gli ha detto che tra loro era finita. Un tentativo di suicido finito male, nel senso che nella schianto ci ha rimesso la vita solo Giuseppina Lo Brutto, una donna di 62 anni, residente a Treviso, che era alla guida dell’altra vettura.

Cronaca. Allarme meningite al Ca’ Foncello

Aveva accusato dolori alla testa ed un improvviso febbrone il 50enne trevigiano ricoverato domenica sera all’ospedale del capoluogo. Dopo alcune analisi, i medici hanno diagnosticato una meningite dovuta all’haemophilus influenzae, un germe comunemente presente nelle alte vie respiratorie. Il paziente è stato trasportato nel reparto Malattie Infettive della struttura.

Attualità. Il New York Times celebra Treviso

Chi legge il New York Times avrà visto sul sito web del leggendario quotidiano statunitense una vera e propria celebrazione di Treviso e della Marca. Un’invito agli americani in visita nel nostro territorio anche a quelli che non amassero troppo la confusione di Venezia, della quale Treviso viene dipinta anche quest’anno come un’ottima alternativa dal New York Times. Ricordiamo che il Veneto è di gran lunga la Regione italiana più amata dai turisti.

Eventi. “Ben-essere” a qualunque età per il Rotary

Ieri Lunedì 10 giugno, con la donazione di un sistema di barre parallele per l’esercizio di attività fisica o riabilitativa, il Rotary Club Treviso ha concluso “Ben-essere a qualunque età”, progetto triennale (denominato ‘service’ nel linguaggio internazionale del Rotary) rivolto ai residenti nella Casa Albergo Salce ISRAA (Istituto per Servizi di Ricovero e Assistenza agli Anziani) di Treviso. Le dichiarazioni del presidente del Rotary Marina Grasso su Notizieplus.it


Condividi sui social