redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

La GdF sequestra 800mila euro di beni a truffatrice seriale – TG Plus NEWS Venezia

347Views
Condividi sui social

CRONACA. La GdF sequestra 800euro di beni a truffatrice seriale

La Guardia di Finanza di Venezia ha dato esecuzione a un decreto di sequestro di prevenzione ai sensi del Codice Antimafia emesso nei confronti di una 67enne di origini campane, contraddistinta da una elevata pericolosità sociale persistente nel tempo fin dai primi anni 2000, e di altri quattro soggetti residenti in Calabria intestatari degli immobili a lei riconducibili per un valore complessivo stimato per circa 800 mila euro. La donna, nel tempo, utilizzando anche un nome di fantasia, aveva realizzato numerose truffe qualificandosi, di volta in volta, quale agente immobiliare, intermediario finanziario, medico, ovvero millantando importanti conoscenze tra funzionari e dirigenti appartenenti alla Pubblica Amministrazione.

CRONACA. Trovato con una katana da 92 cm: denunciato dai Carabinieri

Nella nottata di sabato i Carabinieri di Mestre,  controllando via Piave, Via Felisati e via Monte Sabotino, hanno denunciato in stato di libertà un totale di quattro persone, di cui due extracomunitarie, tutte gravate da pregiudizi di Polizia. In particolare un 24enne italiano è stato trovato con alcuni grammi di hashish pronti ad essere ceduti ad occasionali assuntori, un altro 25enne italiano è stato invece trovato in possesso di una “katana” di 92 cm costruita artigianalmente. Inoltre, un cittadino rumeno è stato denunciato per la violazione del Daspo Urbano che gli impediva l’accesso e permanenza nel “Quartiere Piave” ed infine un nigeriano è stato denunciato per inosservanza del foglio di via obbligatorio.

CRONACA. Perdite idriche di Venezia e del Lido: Veritas ha avviato il monitoraggio con tecniche innovative

Perdite idriche di Venezia e del Lido: la società Veritas ha avviato il monitoraggio con tecniche innovative.  Il progetto durerà un paio di anni: nel primo saranno studiati gli oltre 300 chilometri di acquedotto per identificare le zone a maggiore sofferenza, successivamente partirà il monitoraggio e la ricerca delle perdite, immettendo sovrapressione nei tubi dell’acquedotto e tracciando le perturbazioni provocate. La mappa servirà poi per valutare le priorità di intervento e ridurre così le perdite di rete. Il progetto è finanziato dal Piano operativo – Fondo per lo sviluppo e la coesione con un milione di euro, messo a disposizione dal Comune di Venezia.

SPORT. Venezia FC, brutte notizie per Idzes

Il Venezia FC comunica che il giocatore Jay Idzes è stato colpito da una trombosi venosa con micro embolismo polmonare. L’intervento dello staff medico arancioneroverde ha consentito, grazie al ricovero nei giorni scorsi presso la Casa di Cura Giovanni XXIII di Monastier, di giungere ad una rapida diagnosi e di impostare una terapia adeguata. Attualmente Idzes è stato dimesso ed è in buone condizioni fisiche. I tempi di recupero per un ritorno all’attività agonistica del difensore classe 2000 saranno definiti nel corso dei prossimi follow up medico sanitari.


Condividi sui social