redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Marghera, scontro tra ferrocisterna piena di olio combustibile e autoarticolato – TG Plus NEWS Venezia

829Views
Condividi sui social

CRONACA. Marghera, scontro tra ferrocisterna piena di olio combustibile e autoarticolato

Alle 9:40 di oggi, venerdì 18 marzo, i vigili del fuoco sono intervenuti in Via dell’Elettricità incrocio con Via Volta a Marghera- Venezia per un incidente tra una ferrocisterna in manovra, carica di olio combustibile che ha investito la cisterna di un autoarticolato di cereali: nessuna persona è rimasta ferita. Nessuna perdita di prodotto. I pompieri arrivati da Mestre con un’autopompa, un’autobotte, il carro NBCR (Nucleare, Biologico, Chimico, Radiologico) un mezzo di supporto e 12 operatori, hanno messo in sicurezza il vagone del treno merci, verificando che non vi fossero perdite. Danneggiato solo il rivestimento esterno della ferrocisterna, che dopo tutti i controlli è stata fatta proseguire per il terminal dove procederanno allo scarico del prodotto come previsto. Danni esterni anche per la cisterna di cereali. Sul posto la polizia locale e la polizia di stato per determinare le cause dell’incidente.

CRONACA. Mestre, arrestati due pregiudicati ricercati

I carabinieri della Stazione di via Miranese a Mestre hanno arrestato due persone attivamente ricercate per eseguire delle condanne già esecutive. I Militari dell’Arma della Stazione di Mestre, infatti, hanno dato corso in primo luogo ad un’ordinanza emessa dalla Corte d’Appello di Venezia nei confronti di un italiano del posto classe 1964, che ne disponeva la cattura e la traduzione in carcere, per scontare una condanna a due anni e ed otto mesi di reclusione, alla quale si aggiungono 3.000 Euro di multa, in quanto l’uomo è stato giudicato colpevole dei gravi reati di spaccio di stupefacenti e di natura sessuale, rispettivamente commessi nel 2014 a Mestre e l’anno prima in Spagna. Il secondo intervento ha portato in carcere, dopo alcuni giorni, un cittadino moldavo 34enne che dovrà scontare la reclusione di otto mesi per una evasione commessa nel 2015. 

 CRONACA. Mira, due condannati in via definitiva rintracciati e arrestati

Duplice intervento anche per la Tenenza Carabinieri di Mira che in rapida successione ha tratto in arresto due cittadini italiani colpiti da altrettanti provvedimenti di condanna definitiva. Gli uomini di stanza in Riviera hanno individuato e arrestato un cittadino italiano classe 1971 condannato alla reclusione di quasi due anni per guida in stato di ebrezza alcolica e rifiuto accertamento etilometrico. Il giorno dopo  è stato arrestato un altro italiano 62enne che dovrà scontare una condanna agli arresti domiciliari di 6 mesi per truffa commessa nel 2011 nella vicina Dolo.

CRONACA. Ex caserma di Cortellazzo,  al via il 21 marzo i lavori di riqualificazione

Partono i lavori all’ex caserma della Guardia di Finanza a CortellazzoLunedì 21 marzo l’area situata in via Asmara sarà recintata a cantiere per consentire i primi interventi che daranno formalmente avvio al progetto di riqualificazione. Il progetto di riqualificazione dell’ex caserma, per cui sono stati stanziati 1,5 milioni di euro, è stato sviluppato insieme al comitato di Cortellazzo e prevede di ospitare nella struttura anche un museo dedicato alla Prima guerra mondiale. In questo modo sarà avviato un percorso più ampio di valorizzazione del borgo e della Pineta, con la loro storia, legata indissolubilmente alle due guerre. I lavori all’ex caserma rappresentano, così, un tassello importante di un progetto più ampio che comprende anche una serie di percorsi che portino a visitare queste strutture e a conoscere, tramite pannelli informativi e applicazioni digitali, gli avvenimenti che hanno segnato la storia di Cortellazzo. Ulteriori dettagli nel nostro portale di informazione notizieplus.it.


Condividi sui social