redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

Meningite fulminante, muore in vacanza 27enne di Montebelluna

6.67KViews
Condividi sui social

CRONACA. Meningite fulminante, muore in vacanza 27enne di Montebelluna

Ucciso a 27 anni da una meningite fulminante in pochissimo tempo. La tragedia si è consumata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Misericordia di Grosseto, dove il giovane era arrivato da quello di Massa Marittima in condizioni già molto critiche. Carlos Ivan Dealtin, 27 anni, residente con la madre a Montebelluna e originario di Rosà (Vicenza), come riporta oggi la stampa locale, era arrivato a metà dicembre a Follonica (Grosseto) per trascorrere le festività natalizie con la sua ragazza, ma dopo alcuni giorni ha iniziato ad accusare un malessere sempre più insistente che lo ha costretto a rivolgersi al pronto soccorso dell’ospedale massetano. Aveva la febbre molto alta e sintomi che hanno subito allarmato i medici che ne hanno disposto l’immediato trasferimento a Grosseto dove i colleghi hanno purtroppo confermato la presenza di un quadro clinico disperato e i segni di una sepsi. Ricoverato in rianimazione, le sue condizioni di salute sono precipitate in maniera rapidissima, lasciando nessuna possibilità di intervento. Sabato 30 dicembre il suo cuore ha cessato di battere e gli esami disposti hanno accertato che la morte è stata causata da una forma fulminante di meningite.

CRONACA. Perseguita l’ex compagna, denunciato 32enne di Cavaso

Un 32enne residente a Cavaso del Tomba è stato denunciato per atti persecutori, dai Carabinieri della stazione di Romano d’Ezzelino (Vicenza), in quanto ritenuto responsabile di una condotta persecutoria nei confronti della sua ex compagna, attualmente residente nel vicentino. Il provvedimento è scattato dopo la querela, presentata il pomeriggio di Capodanno dalla donna, coetanea dell’uomo e attualmente in stato di gravidanza, che ha dichiarato che dopo la fine della relazione, avvenuta nell’ottobre 2023, nei suoi confronti sono stati messi in atto una serie di atti persecutori, consistente in ripetute chiamate telefoniche e messaggi, ma anche minacce ed appostamenti nei pressi dell’abitazione e dei luoghi abitualmente frequentati.

EVENTI. Tutti i Panevin in programma a Treviso e Provincia

Il 5 gennaio è la sera dedicata al tradizionale Panevin: seppur discussa, per ragioni legate all’inquinamento, questa folkloristica ricorrenza è destinata anche quest’anno ad illuminare i cieli di Marca, salvo eventuali controordini che al momento paiono scongiurati che potrebbero arrivare anche nella giornata di domani. Capofila il leggendario Panevin di Arcade, il più grande in assoluto. Su Notizie Plus l’elenco completo.
Ecco tutti i Panevin in programma a Treviso e Provincia – Notizie Plus

ATTUALITA’. La RAI compie 70 anni, Zaia “Ha cambiato la vita degli italiani”

Settant’anni fa la vita degli italiani cambiava radicalmente. Nelle loro case di lì a poco avrebbero cominciato a entrare i primi televisori e le prime trasmissioni radiofoniche. Era nata la Rai Radiotelevisione Italiana. A tutti coloro che ne fanno parte rivolgo un sentito e grato augurio di buon compleanno”. Così il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, “festeggia” i settant’anni della Rai, rivolgendo uno sguardo al passato e uno, non meno significativo al futuro.


Condividi sui social