redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Mestre e Marghera, 5 arresti e un’espulsione in pochi giorni – TG Plus NEWS Venezia

153Views
Condividi sui social

CRONACA.  Mestre e Marghera, 5 arresti e un’espulsione in pochi giorni

La Questura di Venezia, grazie ad un’importante attività mirata di prevenzione e contrasto ai reati nelle zone della città maggiormente soggette a fenomeni criminali e degrado sociale, è riuscita in pochi giorni ad arrestare 5 soggetti sospettati di reati di varia natura che gravitavano nella zona del quadrilatero di Via Piave e nelle zone di Marghera che negli ultimi tempi erano state teatro di episodi criminali che avevano messo in allarme la cittadinanza. Per un individuo, inoltre, trovato irregolare sul territorio nazionale, è stato emesso un decreto di espulsione eseguito prontamente con il suo accompagnamento, nella giornata successiva, presso il C.P.R. di Macomer. Tutti i dettagli delle operazioni nel nostri sito Notizieplus.it.

CRONACA. Inaugurata “Una stanza tutta per sé” a Chioggia

Questa mattina, nella sede della Compagnia Carabinieri di Chioggia Sottomarina è stata inaugurata, dopo una cerimonia formale, una sala dedicata all’audizione delle donne che intendono denunciare le violenze o abusi subiti, ovvero alle vittime vulnerabili denominata “Una stanza tutta per sé”.  L’iniziativa rappresenta il frutto di una proficua e consolidata collaborazione tra l’Arma dei Carabinieri e “Soroptimist International Italia” nello specifico settore, avviata nel 2015.  L’obiettivo è incoraggiare le persone vittime di violenza di genere a rivolgersi alle forze di polizia, sostenendole nel delicato momento della denuncia, in un luogo confortevole ed informale, arredato con mobili che richiamano quelli domestici piuttosto che quelli di un ufficio, allo scopo di favorire un rapporto più empatico tra l’operatore e la vittima di violenza.

SANITA’. Oculistica e Dermatologia, dai SAI mille prestazioni in più ogni semestre

Con un accordo innovativo, l’Ulss 3 Serenissima potenzia il coinvolgimento dei SAI – cioè degli “specialisti ambulatoriali interni” – di Dermatologia ed Oculistica, nel lavoro che si sta facendo per l’abbattimento delle liste di attesa. “La nostra Azienda sanitaria – sottolinea il Direttore sanitario Giovanni Carretta – ha perfezionato un accordo con i SAI di queste due specialità, che non sono dipendenti del Servizio sanitario, ma costituiscono un importante riferimento che integra l’offerta del servizio pubblico; e ora, con due specifici Progetti per le due relative specialità, abbiamo ottenuto anche la disponibilità di questi specialisti ad aumentare il loro impegno, oltre l’orario individuale, per le prestazioni richieste dagli utenti”.

SPORT. Matilde Villa giocherà in WNBA con le Atlanta Dream

Quella scorsa era una notte attesissima nel mondo del basket femminile: alla Brooklyn Academy of Music, a New York, è andato in scena il Draft 2024 della WNBA, la lega professionistica americana di basket femminile. Matilde Villa, playmaker dell’Umana Reyer Venezia classe 2004, ha realizzato il sogno di essere scelta dalle professioniste americane: a chiamare il suo nome sono state le Atlanta Dream con la scelta #32 (terzo giro), che hanno già ingaggiato per il prossimo training camp anche l’orogranata Lorela Cubaj (come già avvenuto nella passata stagione). Si tratta della prima giocatrice italiana di sempre a essere stata scelta da una franchigia WNBA direttamente dal campionato italiano senza passare dal college.


Condividi sui social