redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Oggi Conte a Venezia per assistere al test del Mose – TG Plus NEWS

838Views
Condividi sui social

TG Plus NEWS Venezia – ed. mattina 10 luglio

Attualità. Oggi Conte a Venezia per assistere al test del Mose

Chiamarla inaugurazione sarebbe una esagerazione, diciamo pure che è il test più importante che si sia mai svolto. Davanti al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, questa mattina il Mose proverà a far vedere le sue potenzialità alzando quasi tutte le paratoie contemporaneamente. Il quasi, e questo è un dichiarato difetto della struttura, dipende dal fatto che alcuni cassoni che fanno da barriera dal lato di Punta Sabbioni non verranno alzati. Viene detto che lo si fa per precauzione perché l’insabbiatura potrebbe rendere impossibile il rientro delle paratoie e questo potrebbe creare ulteriori danni. La prova si svolgerà attorno alle 10. Nel pomeriggio il premier sarà in Piazza San Marco.

Cronaca. Altra tragedia sfiorata a Mira

Negli ultimi giorni Mira ed il suo circondario stanno diventando centro di diversi fatti di cronaca. Dall’omicidio Baldan, la cui autopsia deve ancora concludersi, alla tragedia sfiorata di ieri e che ha visto protagonista un uomo di 66 anni. Il racconto dei fatti parla di una telefonata al 118 da parte della moglie dopo essersi accorta che il marito stava male. All’arrivo dei sanitari l’uomo si barrica in camera da letto, costringendo quindi i presenti a chiamare i carabinieri. Al loro arrivo i militari, scoprendo che  era armato, si sono attrezzati indossando i dispositivi di protezione e hanno cercato, con il dialogo, di convincerlo ad uscire. Ma lui ha spalancato di colpo la porta della camera da letto imbracciando il fucile, puntandolo ad altezza uomo verso i militari. La pronta reazione degli uomini dell’Arma di Mira ha evitato il peggio. L’uomo ora dovrà rispondere del reato di tentato omicidio.

Attualità. Aumentano le persone in isolamento per Covid-19

La notizia che non ci saranno i fuochi del Redentore non è altro che la punta dell’iceberg di una situazione che purtroppo da punto di vista sanitario, legata al Coronavirus, sta tornado a peggiorare nuovamente. Inutile nascondersi dietro un dito, i casi di isolamento sono più che raddoppiati nel giro di pochi giorni. I dati di Azienda Zero parlano chiaro: siamo passati da 94 a 207, in particolare 144 quelli che fanno riferimento all’Ulss 3 e di conseguenza a l’Ulss 4. Su questo versante la notizia più importante è che due bambine che sono residenti a Jesolo sono attualmente positive al Covid-19. Per quanto riguarda gli altri focolai, ovviamente è tenuto sotto controllo quello relativo ai cittadini del Bangladesh, poi ve ne è un altro a Chioggia, ad Oriago di Mira dove fortunatamente i tamponi risultano essere tutti negativi, come anche nell’ostello “A colori” a Giare.

Attualità. Nuova gestione per la palestra Santa Margherita a Venezia

La giunta comunale, riunita nei giorni scorsi in web conference, ha approvato su proposta del sindaco Luigi Brugnaro, di concerto con l’assessore alle Politiche educative, Paolo Romor, la delibera che prevede la pubblicazione di un bando di gara per l’affidamento della gestione e uso della Palestra Santa Margherita, sita a Dorsoduro, in vista della scadenza della precedente concessione. Nella struttura, composta di tre grandi spazi, oltre all’attività sportiva-motoria è attivo anche un servizio dedicato alla prima infanzia, per i bambini di età compresa tra uno e tre anni.

Condividi sui social