redazione@tgplus.it
TG+

Pellet a prezzi stracciati, denunciato truffatore – TG Plus NEWS

1.13KViews
Condividi sui social

Notizie 11 marzo – edizione sera

 

Cronaca. Pellet a prezzi stracciati, denunciato truffatore

Bancali di combustibile per stufe ad appena 200 euro. Un affare, almeno guardando le quotazioni del materiale. Ma in agguato c’era la truffa: un 58enne di origini pugliesi ma residente a Nervesa della Battaglia è stato denunciato ai carabinieri per aver raggirato un ignaro compratore attraverso degli annunci online. La vittima, un 39enne di Vedelago, aveva anticipato a mezzo bonifico il costo dell’ordine ma non ha mai ricevuto la merce. Insospettitosi ha segnalato la questione alle Forze dell’Ordine che hanno identificato l’autore della truffa.

Cronaca. Il piccolo Samuele fuori pericolo

Migliorano le condizioni del bambino di 10 anni che mercoledì scorso era stato investito accidentalmente da un’auto nel giardino di casa a Fregona. I medici del reparto Rianimazione del Ca’ Foncello hanno escluso danni alla testa, alla colonna vertebrale ed agli organi interni e dopo alcuni giorni hanno risvegliato il piccolo dal coma farmacologico. Ora l’attenzione del personale ospedaliero è rivolta alla possibilità di Samuele di recuperare la mobilità degli arti inferiori.

Attualità. Grappagner, la copia tedesca della grappa trevigiana

E’ polemica attorno ad una iniziativa produttiva teutonica nel mondo del beverage. Utilizzando le vinacce dello champagne, in Germania hanno lanciato “Grappagner”, marchio di distillato che anche nel nome ricorda la celeberrima grappa trevigiana e si discosta dal classico “schnaps”. A scoprire il tutto il titolare della Distilleria Castagner di Vazzola: “Il brand indubbiamente è interessante. Ma per i consumatori è una truffa ed abbiamo già attivato il nostro pool di legali”.

Cronaca. Roghi a Spresiano, l’ombra del piromane

Due auto devastate dalle fiamme a Spresiano nella notte tra venerdì e sabato. I veicoli, di proprietà di cittadini stranieri e posteggiati in via Vecellio ed a Borgo Mas a breve distanza l’uno dall’altro, sono stati incendiati tra le 2 e le 3 di notte. Sull’episodio indagano i carabinieri. Due le ipotesi al vaglio: la bravata di un ubriaco o l’opera di un piromane.


Condividi sui social