redazione@tgplus.it
TG+ Economia

Prosecco Docg in Estremo Oriente – TG Plus ECONOMIA

846Views
Condividi sui social

Notizie 4 novembre – ECONOMIA

Export. Prosecco Docg in Estremo Oriente

E’ cominciato oggi l’annuale rassegna giapponese del Consorzio del Prosecco Superiore Docg di Conegliano Valdobbiadene nella terra del Sol Levante. L’incontro con giornalisti, ristoratori, importatori ed appassionati per l’aperitivo ha introdotto un’agenda fitta di impegni che vedrà il Consorzio impegnato nei prossimi giorni a promuovere il prodotto ed il territorio divenuto Patrimonio Unesco in uno dei mercati strategici per il futuro delle bollicine di Marca

Commercio. Successo per la convention trevigiana di Unioncamere

Grande partecipazione lunedì scorso per il meeting promosso dalla Camera di Commercio Treviso Belluno riguardante il commercio estero delle aziende italiane. Tra i vari progetti presentati, ha riscosso particolare interesse “Italia Hub”, un incubatore che sarà realizzato negli USA con attenzione particolare al comparto agroalimentare, settore finito nel mirino dopo i recenti dazi decisi dall’amministrazione Trump.

Banche. Fondazione Cassamarca, migliora la situazione economica

Il Consiglio di Indirizzo e di Programmazione ha approvato nei giorni scorsi il Documento Programmatico Previsionale 2020: nello specifico, si registra una netta progressione della situazione economica dell’ente, che prevede nel prossimo anno di chiudere l’attività in passivo di 1,6 milioni di euro (3,2 milioni in meno di perdita rispetto al 2019) e di tornare al risultato positivo nel 2021. La situazione è in netto miglioramento, rispetto al consuntivo 2018 che era stato approvato con un disavanzo di quasi 78 milioni di euro. Dal prossimo 1° dicembre sarà inoltre attiva Ca’ Spineda Srl, società unica strumentale che sostituisce le precedenti nei vari ambiti accorpandone le attività.

Fisco. Pensionati contro l’evasione fiscale

Carcere per gli evasori e via libera alla moneta elettronica. Questa l’opinione dominante tra gli anziani trevigiani in merito alla lotta all’evasione fiscale. Secondo un sondaggio online realizzato dal Sindacato pensionati italiani, il 75% del campione si conferma favorevole alla riduzione del contante circolante al fine di colpire gli evasori. Inoltre, il 54% ammette di usare regolarmente carta di credito, bancomat o altro strumento di pagamento elettronico mentre ben l’84% degli interpellati si dichiara favorevole a punire con la reclusione chi non paga le tasse.


Condividi sui social