redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Stupro di gruppo: in carcere due persone – TG Plus NEWS Venezia

411Views
Condividi sui social

CRONACA. Stupro di gruppo: in carcere due persone

I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Venezia hanno tratto in arresto due persone per violenza sessuale di gruppo perpetrata nel 2016 nei confronti di una giovane ragazza; si tratta di due cittadini stranieri nei cui confronti pendeva un ordine di carcerazione derivante da una complessa attività di indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Venezia. Uno dei due uomini, dopo essere stato rintracciato, è stato arrestato a Vittorio Veneto e portato in carcere a Venezia, dove dovrà scontare la pena di 6 anni di reclusione. L’altro è stato invece individuato sempre dagli investigatori della Squadra mobile di Venezia nella giornata di mercoledì 11 ottobre mentre era in transito presso la stazione ferroviaria di Venezia-Mestre.

CRONACA. Aeroporto, controlli sui trasporti non di linea: 46 conducenti multati

I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Tessera, hanno eseguito all’aeroporto Marco Polo di Venezia controlli sugli operatori del servizio di trasporto pubblico su strada non di linea. Sono emerse varie irregolarità: da situazioni di totale abusivismo, a conducenti autorizzati ma non in regola con le prescrizioni della specifica normativa di settore. Su una platea di circa 150 operatori controllati, sono state elevate sanzioni amministrative nei confronti di 46 conducenti per violazioni al Codice della Strada inerenti lo specifico settore del trasporto Noleggio Con Conducente. Per 31 di essi, è stato disposto anche il ritiro della carta di circolazione ed il fermo amministrativo del veicolo, mentre nei confronti di uno è scattata la sospensione della patente di guida ed il sequestro amministrativo del veicolo per la reiterazione delle violazioni contestate.

CRONACA. Jesolo, perde il controllo della macchina e finisce in canale

Poco prima delle 7:00, di venerdì, i vigili del fuoco sono intervenuti in Via Cesare Battisti a Jesolo per un’auto finita nel canale Cavetta, dopo la perdita di controllo della conducente, riuscita a venire fuori autonomamente. La donna è stata aiutata a risalire il canale da alcuni passanti ed è stata subito assistita, presa in cura dal personale sanitario del Suem e trasferita in pronto soccorso. I vigili del fuoco arrivati dal locale distaccamento e Mestre con l’autogrù e il nucleo sommozzatori, hanno individuato nel canale l’auto che è stata imbragata e riportata in strada. Recuperata dai sommozzatori anche la ringhiera di ferro divelta e finita in acqua. Le cause del sinistro sono al vaglio della polizia locale.

CRONACA. In corso lo sciopero nazionale del trasporto pubblico

Oggi, venerdì 20 ottobre, è in corso uno sciopero generale nazionale di 24 ore al quale potrebbe aderire  personale delle aziende dei trasporti locali, quindi Actv, e ATVO, e Trenitalia. Forti i rischi dunque per chi deve prendere treni regionali, autobus, tram e vaporetti, quantomeno non nelle fasce orarie garantite. Tra le motivazioni dello sciopero, indetto dai sindacati, si legge in un comunicato ufficiale: “Rinnovo dei contratti e aumento dei salari con adeguamento automatico al costo della vita e con recupero dell’inflazione reale, Introduzione per legge del salario minimo di 12 euro l’ora; Riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario; Revocare l’abolizione del reddito di cittadinanza e per il lavoro stabile e a salario pieno o per un salario garantito a tutti i disoccupati e i sottoccupati”.


Condividi sui social