redazione@tgplus.it
TG+ Salute

Tecarterapia: cos’è e quando può essere impiegata- TG Plus SALUTE

1.31KViews
Condividi sui social

La tecarterapia è un trattamento elettromedicale che può essere utilizzato nella pratica sportiva, ma non solo. Può anche accelerare i tempi nelle terapie riabilitative post Covid.

 

La Tecarterapia consiste nell’applicazione di onde elettromagnetiche su un’area corporea dolente per patologia articolare o muscolare. Onde elettromagnetiche che, nello specifico, attraversano i tessuti superficiali e cedono energia termica a quelli profondi, senza di contro surriscaldare la cute.

Parliamo di una terapia che consente il trattamento e la cura di infiammazioni, lesioni muscolari di lieve entità, contratture antalgiche e che può essere utile anche in caso di linfedemi. Ma non solo: una ricerca innovativa ha recentemente dimostrato come la Tecarterapia possa essere impiegata anche per accelerare i tempi delle terapie riabilitative dei pazienti Covid-19.

In associazione agli interventi di fisioterapia respiratoria e di recupero funzionale del paziente, infatti, è possibile inserire il trattamento con Tecarterapia per ridurre i tempi di recupero della dinamica respiratoria, contrastare il decondizionamento muscolo-scheletrico e l’allettamento, ridurre l’insorgenza di complicanze secondarie e terziarie, migliorare la qualità della vita in previsione del rientro al domicilio e recuperare meglio le capacità motorie per la pratica sportiva.

Nella puntata di oggi approfondiamo l’argomento con Giancarlo Rebellato, Fisioterapista, Osteopata e fondatore del Rebellato Medical Group.


Condividi sui social