TG+

TG Plus 17 settembre ed. mattina

1.07KViews
Condividi sui social

Cronaca. Dimentica il freno, muore la moglie. La tragedia è avvenuta ieri pomeriggio a Col San Martino e ha visto protagonista Adriana Bertolo, moglie di Paolo Manente, noto ex primario di Oncologia dell’ospedale di Castelfranco. L’uomo sarebbe sceso dalla sua Land Rover per guardare un’abitazione in vendita lasciando la moglie in auto. La strada però era in pendenza e il freno non era stato inserito. In pochi secondi il mezzo ha preso velocità fino a schiantarsi contro un muretto in fondo alla strada. Per la donna non c’è stato niente da fare.

Cronaca. Scoperto cadavere nel Cagnan. Macabra scoperta ieri mattina a Treviso nel Cagnan nei pressi del Molinetto: sotto pochi centimetri d’acqua è stato rinvenuto il cadavere di un uomo. Si tratta di Peter Parvanyik, un ungherese senza fissa dimora a Treviso da quasi dieci anni. L’uomo presenta una ferita sulla testa ma secondo gli inquirenti questa sarebbe dovuta solo ad un incidente. La causa della caduta potrebbe essere un malore o l’ubriachezza.

Attualità. Velodromo di Spresiano usato tutto l’anno. Sabato è stata posata la prima pietra del Velodromo di Spresiano. In merito all’opera, si è espresso il costruttore Massimo Pessina: “La Federazione l’avrà a disposizione per 150 giorni l’anno, ma bisognerà farlo vivere anche negli altri 200. Il parterre verrà utilizzato pure per altri sport ed eventi, tanto che una parte della pista sarà smontabile. Esempi? Concerti, ma anche basket o pallavolo. Più gente attirerà, più aumenteranno i ricavi. E più il velodromo si sentirà parte del territorio”

Attualità. Montebelluna corre in rosa. Ieri mattina si è svolta a Montebelluna la corsa contro i tumori a favore della LILT. Nella sua prima edizione, la manifestazione ha coinvolto oltre 3000 persone vestite di rosa (per le donne) e di verde (per gli uomini). Con la quota d’iscrizione di 12, 10 o 6 euro, ciascun partecipante ha contribuito a finanziare i progetti della LILT. “E’ stato un successone” – ha commentato il sindaco Marzio Favero.


Condividi sui social