redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

TG Plus NEWS Venezia 20 agosto 2020, edizione del mattino

937Views
Condividi sui social

CRONACA. Covid, settima vittima alla Scuola dei Battuti

Sale ancora il bilancio delle vittime collegate al focolaio di Covid individuato nella casa di riposo dell’Antica Scuola dei Battuti di Mestre. Il nuovo decesso riguarda una donna di 94 anni. Salgono così a 7 i decessi registrati, mentre i positivi nel cluster sono 71 tra personale dell’istituto e anziani. Nel frattempo si sta perfezionando il nuovo piano di controlli per il rispetto della normativa che impone l’uso della mascherina anche all’aperto, nei luoghi di ritrovo, tra le 18 e le 6 del mattino. Il piano è in fase di definizione tra questura e prefettura. Le direttive saranno fissate definitivamente nel corso di un incontro del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza. Sorvegliati speciali il centro storico di Venezia e il litorale.

ATTUALITA’. Lingue di confine, accordo Veneto – Friuli

Friuli e Veneto stringono un’alleanza per la tutela delle lingue minoritarie e delle reciproche varietà linguistiche. È quanto stabiliscono due delibere approvate dalle rispettive Giunte con cui le due Regioni hanno dato il via libera ad un “Accordo di collaborazione per la tutela e per lo sviluppo del patrimonio linguistico e culturale della componente friulanofona della Regione del Veneto e venetofona della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia”. Presupposto dell’accordo – che attiva una collaborazione richiesta da anni dalle comunità locali – è l’uso della lingua friulana anche in aree circoscritte dei comuni veneti di Concordia Sagittaria, Fossalta di Portogruaro, Gruaro e Portogruaro, ma anche  nei comuni di San Michele al Tagliamento, Teglio Veneto e Cinto Caomaggiore. Allo stesso modo, in Friuli Venezia Giulia persiste l’uso di dialetti veneti che la Regione è impegnata a valorizzare.

ATTUALITA’. Venezia, nuove esenzioni per le attività in crisi

La giunta comunale di Venezia ha stabilito un nuovo pacchetto di esenzioni per andare incontro alle attività colpite dalla chiusura per il lockdown. Già nelle scorse settimane il Comune era intervenuto a favore di bar e ristoranti, esentandoli dal pagamento della Cosap sui plateatici per i mesi non coperti già dai fondi governativi. La nuova manovra, illustrata dall’assessore al bilancio Michele Zuin, comporterà esenzioni e dilazioni del pagamento di Cosap e Cimp, il canone per la pubblicità, anche per altre categorie, dai pittori di piazza ai titolari di banchetti, agli edicolanti.

SPORT. Calcio Dilettanti, pronti alla ripartenza

Anche il grande universo del calcio dilettantistico  è pronto a ripartire. I campionati dilettantistici, dall’Eccellenza alla Seconda Categoria, inizieranno domenica 27 settembre. Anche se non è da escludere che, su richiesta delle società e compatibilmente con le norme sanitarie, vi possa essere un anticipo di qualche settimana. Intanto, però, ieri il Comitato regionale della Figc ha reso nota la composizione dei gironi, primo passo per il via ufficiale alla nuova stagione. Sono 64 le società sportive del Veneziano ai nastri di partenza dei tornei dilettantistici. Vi sono state delle mancate iscrizioni, ma nel complesso il sistema sembra aver tenuto. Sei le squadre del Veneziano nel massimo torneo regionale di Eccellenza: Calvi Noale, Spinea, Real Martellago, Robeganese, Sandonà e Portogruaro.

 

 

 


Condividi sui social