redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Tornano i Guardians a San Marco e Rialto – TG Plus NEWS Venezia

173Views
Condividi sui social

CRONACA. Tornano i Guardians a San Marco e Rialto

Stamattina sono tornati in azione i Guardians in piazza San Marco e nell’area di Rialto. A tenere a battesimo la nuova squadra di 11 addetti e 1 caposervizio, che avrà il ruolo di informare i turisti sulle buone pratiche da adottare per tutelare e rispettare il centro storico e di segnalare eventuali comportamenti scorretti, è stato l’assessore al Turismo Simone Venturini. “Il vostro compito è di primaria importanza – ha dichiarato l’assessore durante l’ultimo briefing operativo ‘sul campo’ – attraverso i vostri consigli trasmetterete ai visitatori l’unicità e al contempo la fragilità di Venezia, sensibilizzando al rispetto dei monumenti e della storia della città. Essere da supporto per questioni logistiche o per eventuali dubbi aiuta a garantire un’esperienza di visita soddisfacente ma, chiaramente, in caso di comportamenti scorretti o pericolosi avrete un filo diretto con la nostra Polizia locale e la Smart Control Room”.

CRONACA. Famiglie sempre più indebitate, boom di casi seguiti dall’Adico

Da pensionato all’imprenditore, dall’impiegato all’erede. Il 2024 fa emergere in tutta la sua drammaticità un preoccupante livello di indebitamento da parte delle famiglie mestrine e veneziane. Adico rileva che le richieste d’aiuto sono cresciute del 50% rispetto allo stesso periodo del 2023. L’associazione però ha già risolto positivamente un quarto delle vicende grazie al cosiddetto “saldo e stralcio”, che permette al debitore di ottenere uno sconto, che va dal 50 al 90%, su quanto dovuto alla controparte. ” A questo punto  – commenta Carlo Garofolini, Presidente dell’Adico – mettiamo in guardia i cittadini dall’eccessivo indebitamento che ci condanna a una vita a rate foriera di continue preoccupazioni. Il consiglio è anche quello di evitare il più possibile le carte revolving, che, se mal gestite, fanno accumulare rate su rate, debiti su debiti, in una spirale senza fine”.

CRONACA. Si avvicina “Dolo in Rosa”

21 aprile 2024, a Dolo: un grande evento benefico, una domenica di sport e benessere per tenere alta l’attenzione sulla prevenzione e la cura delle malattie oncologiche femminili. Una marcia rivolta a tutti, anticipata da un convegno venerdì 19 aprile, ad ingresso libero e gratuito, con il Dottor Azzarello, Primario di Oncologia. Dicono il Sindaco Gianluigi Naletto e l’Assessore allo Sport Cristina Nardo: “Forte è l’invito a partecipare in massa, oltre che sostenere attivamente, le iniziative il cui ricavato sarà rivolto agli Enti che con assoluta dedizione rendono possibile l’attività di ricerca preventiva, di assistenza ai pazienti oncologici e di donazione di dispositivi e presidi sanitari indispensabile per la cura della malattia”. 

CRONACA. Un concorso per dare un nome alla spiaggia del Sottomarina Sound Beach Festival

Un concorso per dare un nome alla spiaggia che quest’estate ospiterà il Sottomarina Sound Beach Festival, l’evento musicale dell’anno. Lo ha indetto l’Amministrazione comunale di Chioggia, su proposta di Riccardo Griguolo, Consigliere delegato al Turismo, dopo che gli artisti Emma, Alfa e Mahmood hanno confermato i loro concerti tra la fine di luglio e i primi di agosto. Il vincitore avrà diritto ad un pass nominativo, non cedibile, valido per due persone per i concerti del Festival “Sottomarina Sound Beach” in programma nell’estate 2024, offerti dalla DuePunti Eventi.  Le domande andranno inviate a beachcontest2024@chioggia.org, indicando nome – cognome, residenza e recapito telefonico. Ciascun partecipante può presentare al massimo tre diverse proposte,  allegando un documento di identità in corso di validità del proponente, entro  le ore 12 del  6 aprile.


Condividi sui social