redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Tre nuove telecamere per incastrare i “furbetti dei rifiuti” – TG Plus NEWS Venezia

323Views
Condividi sui social

CRONACA. Tre nuove telecamere per incastrare i “furbetti dei rifiuti”

Il Comando della Polizia locale di Venezia rende noto che nella Terraferma veneziana sono state installate tre telecamere volte a contrastare l’abbandono di rifiuti. L’adozione della nuova tecnologia consente la visione nitida sia diurna che notturna delle immagini ed è utile sia per dare risposta alle numerose segnalazioni che giungono dai cittadini preoccupati dal continuo espandersi del fenomeno dell’abbandono sia alle situazioni accertate dagli Agenti durante l’attività di controllo del territorio. L’analisi dei fotogrammi consentirà di individuare l’autore dell’abbandono e procedere con l’irrogazione della sanzione. “Le telecamere – sottolinea il Comando – potranno essere facilmente spostate e riposizionate nei luoghi più interessati dagli abbandoni così da contrastare con maggiore efficacia questo crescente malcostume”.

CRONACA. Pellestrina, in fiamme un capannone

Un incendio che ha riguardato un capannone adibito al ricovero di attrezzi agricoli è divampato nel pomeriggio di ieri a Santa Maria del Mare, a Pellestrina. E’ andato completamente distrutto il ricovero per i mezzi agricoli. Per spegnere l’incendio è intervenuta un’autopompa lagunare da Venezia Centro Storico, la quale ha domato le fiamme. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri.

SPORT. L’Umana Reyer consegue la certificazione per l’organizzazione sostenibile di eventi

L’Umana Reyer comunica il conseguimento della Certificazione ISO 20121 per lo standard di gestione per l’organizzazione sostenibile di eventi. E’ la prima società professionistica nel basket italiano e una delle prime società sportive a conseguire tale certificazione, rilasciata da Bureau Veritas, leader tra gli enti certificatori. Il tutto è stato illustrato oggi, nel corso di una conferenza stampa alla quale noi di TG Plus eravamo presenti e abbiamo realizzato un servizio esclusivo per approfondire l’argomento. Restate sintonizzati.

SOCIALE. Dalla Regione quasi 2 milioni di euro per i “Caregiver”

La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore alla Sanità ed alle Politiche sociali, Manuela Lanzarin, ha approvato un provvedimento a sostegno del ruolo dei caregiver familiari, che stanzia quasi 2 milioni di euro da erogare tramite le Ulss sulla base dei criteri stabiliti con apposita delibera del 2022. “ Quando si parla di caregiver – dice l’assessore Lanzarin –  si parla di figure che, pur non identificabili in un ambito professionale, svolgono una mansione rilevante nella rete dei nostri servizi sociosanitari. Sono quelle persone, molto spesso familiari, che garantiscono la permanenza nel proprio domicilio di persone non autosufficienti. Un impegno già di per sé gravoso e che, troppo spesso, comporta ricadute sensibili nell’organizzazione del nucleo familiare. Per la sua rilevanza dal punto di vista assistenziale ma anche da quello economico e sociale merita di essere sostenuto”.


Condividi sui social