redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Ulss 4, calano i contagi da Virus – TG Plus NEWS

995Views
Condividi sui social

TG Plus NEWS – ed. sera 15 aprile

Cronaca. Il punto dell’Ulss 4 sul Coronavirus

L’Ulss 4 fa sapere che nel proprio territorio il trend dei contagi da Covid-19 continua a diminuire. Infatti, negli ultimi 5 giorni si sono registrati una media di circa 10 nuovi casi di positività giornalieri. In diminuzione è anche il numero delle persone in isolamento fiduciario domiciliare: 429 di cui 11 sintomatici. La situazione delle case di riposo del Veneto Orientale: 2288 le persone – operatori ed ospiti – sottoposti a screening, a seguito dei quali 26 ospiti e 18 operatori sono risultati positivi. Dipendenti Ulss4: sono 3.125 i tamponi eseguiti a ieri, 14 aprile. Questi hanno riscontrato la positività in 60 persone e di queste 35 sono attualmente poste in isolamento fiduciario, 4 ricoverate, 21 sono guarite.

Cronaca. Ulss3, attività specialistica ambulatoriale: solo urgenze e priorità B

L’Ulss 3 informa che fino al 3/05/2020, come da indicazioni regionali, è sospesa tutta l’attività di specialistica ambulatoriale delle strutture pubbliche e private accreditate. E’ garantita l’erogazione delle prestazioni aventi priorità U (urgenti), B (entro 10 gg), delle prestazioni di controllo da erogarsi entro 10 giorni e di tutte le prestazioni in ambito oncologico, materno-infantile e psichiatrico. La riprogrammazione degli appuntamenti verrà garantita una volta superata l’emergenza sanitaria.

Cronaca. Dolo chiede chiarimenti sul suo ospedale

E sempre in ambito sanitario, il Comune di Dolo ha inviato oggi una lettera al Presidente del Veneto, Luca Zaia, nella quale si chiedono, rassicurazioni formali sul futuro dell’ospedale di Dolo, convertito a presidio provinciale COVID-19. Un argomento spesso toccato in conferenza dallo stesso Governatore che ha spesso ricevuto lamentele da parte dei cittadini che hanno visto ‘requisito’ il proprio ospedale a causa del Coronavirus. “Nello specifico – scrive il sindaco, Alberto Polo, rivolgendosi a Zaia – appare indispensabile una Tua autorevole rassicurazione sul ripristino dei reparti di Ostetricia e Ginecologia, Chirurgia, Oculistica, Ortopedia e Urologia, trasferiti ora nel nosocomio di Mirano, così da riportare alla normale funzionalità la struttura sanitaria dolese, nel solco della programmazione regionale, provvedendo, altresì, alla nomina dei primari ancora vacanti”.

Cronaca. Le ultime da Cavallino-Treporti

Il sindaco di Cavallino-Treporti, Roberta Nesto, oggi ha voluto riepilogare quanto è stato fatto nei giorni scorsi nel suo Comune. Durante il week-end di Pasqua le Forze dell’Ordine e i Volontari della Protezione Civile hanno svolto un importante lavoro di controllo e presidio su tutto il territorio. “Le azioni fatte da tutti – ha sottolineato il primo cittadino – hanno portato i risultati che avevamo nel cuore, ovvero la tutela della salute dei nostri cittadini”. Il potenziamento dei controlli nella zona di Cavallino-Treporti hanno visto 761 veicoli fermati e una persona multata per inosservanza del decreto. Per quanto riguardo la gestione delle famiglie in sofferenza, ad oggi l’erogazione da parte del Comune del litorale veneziano è di 170 buoni per far fronte alla spesa quotidiana e per far fronte alle altre spese di primaria necessità.

Cronaca. Tornano i mercati nelle frazioni di Mirano

Il Comune di Mirano comunica che da domani torneranno a tenersi i mercati all’aperto di Campocroce, Scaltenigo, Zianigo, e del quartiere Aldo Moro. Lo svolgimento dei mercati è possibile perché subordinato all’attuazione dell’apposito “Piano operativo”, che contiene le misure obbligatorie da osservare per assicurare il regolare svolgimento di questo tipo di attività. Si comunica anche che per lo svolgimento del mercato del lunedì di Mirano (capoluogo), tenuto conto del numero degli operatori coinvolti e della superficie occupata, è in corso la redazione di apposito Piano e la predisposizione delle misure operative necessarie d’intesa con i Servizi interessati.

Condividi sui social