redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Violenze a donna con disabilità: patrigno e compagna allontanati dalla casa familiare – TG Plus NEWS Venezia

463Views
Condividi sui social

CRONACA. Violenze a donna con disabilità: patrigno e compagna allontanati dalla casa familiare

Martedì 24 ottobre la Polizia di Stato di Venezia ha dato esecuzione ad una ordinanza di applicazione delle misure cautelari dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alla persona offesa, nei confronti di una coppia, un cittadino italiano e della sua compagna, di cittadinanza albanese. Entrambi sono indiziati per maltrattamenti in famiglia,  l’uomo anche per violenza sessuale, nei confronti della figliastra di lui, una donna con disabilità convivente col patrigno. A seguito della denuncia resa dalla persona offesa, la squadra investigativa del Commissariato di Polizia Marghera ha posto in essere diversi approfondimenti, dai quali è emerso un grave quadro indiziario a carico del patrigno e della sua attuale compagna.

CRONACA. Deve scontare una pena di 1 anno e 2 mesi: in carcere

Stamattina, a Torre di Mosto, i Carabinieri di Portogruaro hanno arrestato un 40enne italiano – residente nel portogruarese, gravato da pregiudizi di polizia – in esecuzione un ordine di carcerazione per l’espiazione di una pena detentiva. All’uomo, irreperibile da diversi mesi, è stato notificato un ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Udine a seguito di una condanna divenuta definitiva ad una pena della durata di 1 anno e 2 mesi di reclusione, inflitta per i reati di maltrattamenti atti persecutori, violenza privata, percosse e furto, commessi nel 2019 in Provincia di Udine.
L’uomo è stato pertanto portato nella casa circondariale di Pordenone, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

CRONACA. Cerimonia commemorativa al Cippo del Milite Ignoto veneziano

Ieri mattina, al Parco delle Rimembranze di Venezia, che quest’anno festeggia 100 anni di vita, si è svolta la cerimonia commemorativa al Cippo del Milite Ignoto veneziano. L’evento, promosso dall’Associazione Storica Cimeetrincee (ASCeT) e dall’Associazione Nazionale Alpini sezione di Venezia, ha visto dapprima l’adunata davanti alla Scuola Navale Morosini, da dove è partita la sfilata che ha raggiunto il parco, e successivamente l’alzabandiera. Dopo questo momento, è stata deposta una corona d’alloro al Cippo del Milite Ignoto veneziano. A prendere parte alla celebrazione autorità civili e militari, rappresentanti delle associazioni promotrici dell’evento, cittadini e studenti della Scuola Navale Morosini.

ATTUALITA’. Ognissanti, Confesercenti: “-40mila visitatori in meno al giorno rispetto al 2022”

Il fine settimana lungo di Ognissanti dà una spinta al turismo. Tra il 28 ottobre ed il primo novembre la città dovrebbe registrare quasi 50 mila visitatori al giorno, 40 mila in meno rispetto allo scorso anno quando il calendario della festività era più favorevole. Per Confesercenti, rimane però l’esigenza di riflettere sul cambiamento climatico: una valutazione delle conseguenze del clima anomalo sulle strategie dell’accoglienza.
E secondo le previsioni elaborate da Assoturismo, il mese di novembre e dicembre dovrebbe registrare un tasso medio di occupazione dell’offerta turistica disponibile del 45%.


Condividi sui social