redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Virus, leggero aumento di ricoveri in provincia – TG Plus NEWS

1.45KViews
Condividi sui social

TG Plus NEWS Venezia – ed. mattino 16 aprile

Cronaca.  Leggero aumento di ricoverati per Covid-19 in provincia

La giornata di ieri non si è chiusa con un ulteriore calo di persone ospedalizzate a causa del Coronavirus. C’è stato infatti un nuovo, anche se leggero, aumento dei casi. In particolare, nelle strutture ospedaliere dell’Ulss 3 c’è stato un +7 che è stato ammortizzato da un -4 dell’ospedale di Jesolo che fa parte dell’Ulss 4. Il record negativo è quello di Villa Salus a Mestre che ha avuto quattro nuovi ingressi. A livello di terapie intesivi c’è stata una diminuzione di una unità a Mestre, Mirano ed un +1 a Dolo. Nella Città metropolitana di Venezia i casi attualmente positivi sono 1.229. Nella giornata di ieri, dalle ore 8 alle 17, si registra un solo deceduto a Dolo che fa salire il totale dei morti a 141 in ospedale ed extra-ospedale avvenuti nel territorio veneziano. Infine, globalmente i soggetti in isolamento domiciliare siamo ormai oltre i 3.300.

Cronaca. Prove di gestione trasporto pubblico a Venezia

Il Comune di Venezia, soprattutto in centro storico, ha iniziato a fare delle prove per gestire al meglio il trasporto pubblico. Dovendo rispettare le distanze, il Sindaco Luigi Brugnaro ha fatto sapere che davanti agli imbarcaderi si stanno installando delle indicazioni, in modo tale che l’utenza sia incentivata a rimanere in maniera corretta in fila. Il numero di mezzi non varierà a causa dei problemi economici innestati dell’emergenza Coronavirus, anzi il numero di persone che potranno salire su un bus o su un vaporetto sarà notevolmente decrementato, portandolo ad un quarto della capienza. Ai conducenti sarà detto che, in caso di mezzo pieno, non dovranno fermarsi per far salire altre persone. In caso di problemi con l’utenza, dovranno comunicare immediatamente con la centrale operativa che manderà una pattuglia della Polizia Locale. Lo stesso primo cittadino ha ribadito che ai cittadini di terraferma conviene utilizzare l’automobile. Per questo motivo è stato ricordato che i parcheggi a pagamento rimangono ancora liberi. Per monitorare meglio la situazione, l’ACTV ha anche deciso di creare un gruppo di lavoro che sorvegli i punti nevralgici del trasporto locale, in particolare per contare il numero di persone che salgono a bordo.

Cronaca. Continua la distribuzione dei buoni spesa

Continua la distribuzione dei buoni spesa da parte del Comune di Venezia. Sino ad ora ne sono stati distribuiti un migliaio, nei prossimi giorni verranno consegnati i rimanenti, in particolare tra oggi e domani altri 2.000. Al portale si sono accreditati 110 negozi che possono ricevere i buoni pasto, di cui 21 farmacie. Per la precisione 41 a Venezia, Murano e Burano, 37 a Mestre Carpenedo, 9 a Lido Pellestrina, 9 Marghera, 8 Chirignago, 6 Favaro. Stanno continuando le verifiche su chi ha chiesto di poter usufruire dei buoni spesa e sarà mandata una e-mail a tutti per informare in che giorni e a che ora passeranno gli operatori per la consegna.

Cronaca. Consegna a casa delle mascherine

Sono diverse le iniziative da parte dei vari comuni per la consegna ai cittadini delle mascherine, un dispositivo ormai indispensabile se si vuole uscire dal proprio domicilio. Il Comune di Venezia sta aspettando dalla Cina 600 mila mascherine che saranno distribuiti successivamente in tutto il territorio comunale. Saranno imbustate in pacchetti che ne conterranno quattro.

Condividi sui social