redazione@tgplus.it
TG+ SportTG+ Sport - Venezia

Portogruaro: esonerato Zanuttig, torna Conte – TG Plus SPORT Venezia

474Views
Condividi sui social

CALCIO. Portogruaro: esonerato Zanuttig, torna Conte

Dopo la netta sconfitta per 4-0 ad opera del Cartigliano, clamoroso avvicendamento nella panchina del Portogruaro, attualmente terzultimo in classifica a 27 punti.  Così scrive la società in un comunicato ufficiale: “Il Portogruaro Calcio comunica di aver sollevato dall’incarico Mr. Zanuttig. Al Mister va il ringraziamento per la professionalità dimostrata in questi mesi e i migliori auguri per il prosieguo professionale e non. La Società ha deciso di richiamare per queste ultime 5 partite di campionato Mr. Mauro Conte”.

CALCIO. Sconfitta del Mestre sul campo della Luparense

Sonora sconfitta per il Mestre sul campo della Luparense dell’ex Mauro Zironelli. 4-1  il risultato finale, frutto delle marcature di  Roberti e Gnago, doppietta per entrambi, per i padroni di casa, e di Miccoli per gli arancioneri. Attualmente il Mestre resta a 37 punti in classifica, e si trova così a soli 4 punti di distanza dalla zona playout. Ancor più decisive, in ottica salvezza, saranno dunque le prossime sfide, già giovedì 6 aprile al Baracca contro il Levico e domenica 16 contro il  Montebelluna.

CALCIO. Union Clodiense battuta in casa dal Campodarsego

Sconfitta interna dell’Union Clodiense ad opera del Campodarsego. 0-1 il risultato finale allo stadio Ballarin. Il goal partita è stato messo a segno da Buongiorno all’inizio della ripresa.  Attualmente, data questa battuta d’arresto,  l’Union Clodiense  resta a 50 punti in classifica, in coabitazione con il Legnago, che pure ha perso quindi la situazione, in vetta alla graduatoria del campionato di serie D girone C, resta pressoché invariata.

CALCIO. Scomparso Gino Raffin, storico attaccante del Venezia

E’ scomparso Gino Raffin, storico attaccante del Venezia nelle stagioni dal 1960 al 1963. “Il Venezia FC  – si legge in un comunicato ufficiale della società lagunare – si unisce al dolore che ha colpito la famiglia Raffin ed esprime le più sentite condoglianze per la scomparsa di Gino che, con le sue reti, contribuì all’indimenticabile promozione del club in Serie A nel 1961, disputando poi due gloriose stagioni nella massima divisione”.


Condividi sui social