redazione@tgplus.it
TG+ Salute

Disturbi psicosomatici: cosa sono e come si può curarli- TG Plus SALUTE

1.18KViews
Condividi sui social

I disturbi psicosomatici incidono sulla salute e sulla qualità della vita di chi ne soffre. Scopriamo quali sono i campanelli d’allarme da non sottovalutare.

 

Chi soffre per un disturbo definito “di somatizzazione”, presenta una molteplicità di sintomi fisici, disturbi organici o infiammazioni che in realtà derivano da cause psichiche.

È il caso, ad esempio, di nausea ricorrente, vomito, diarrea, intolleranza a molti cibi, meteorismo non associabili ad altre patologie. Oppure a sintomi di tipo sessuale come disfunzione erettile, cicli mestruali irregolari o disturbi del desiderio sessuale che non trovano spiegazione in una condizione medica specifica.

Inoltre, in presenza di disturbi psicosomatici, le lamentele che il paziente presenta tendono ad essere sproporzionate rispetto a quanto attestano il quadro clinico e la sua storia. Inoltre, i sintomi fisici spesso si accompagnano ad altri disagi psicologici come ansia, disturbi sessuali, depressione o disturbi di personalità.

Durante la terapia psicologica è possibile giungere ad una attenuazione o risoluzione dei sintomi fisici dolorosi. Ne parliamo con la dott.ssa Laura Seccafien, Psicologa, Sessuologa ed esperta di tecniche di medicina unificata del dott. Butto. Figura di rilievo del Rebellato Medical Group.


Condividi sui social