redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

Furti e danneggiamento nei parchi commerciali: identificati i responsabili

172Views
Condividi sui social

CRONACA. Furti e danneggiamento nei parchi commerciali: identificati i responsabili

Due distinte attività di indagine dei Carabinieri di Treviso concluse nelle scorse ore hanno consentito di identificare ipresunti autori di reati in negozi e centri commerciali di Silea e Olmi di San Biagio. Quattro donne, di età compresa tra i 22 ed i 46 anni sono state deferite in stato di libertà per furto aggravato. Sono accusate di aver sottratto numerose paia di calzature, per un valore di alcune centinaia di euro, dal negozio di scarpe Pittarello di Strada della Serenissima a Silea dal quale, nel pomeriggio del 2 dicembre si erano allontanate rapidamente in gruppo salendo su un furgone e abbandonando anche una decina di paia di calzature nel parcheggio antistante l’esercizio commerciale.

CRONACA. Furti e danneggiamento nei parchi commerciali: identificati i responsabili

Dovranno invece rispondere di danneggiamento e molestia o disturbo alle persone i tre giovanissimi, classe 2008, che lo scorso 16 febbraio, verso le 20, presso il centro commerciale “Tiziano” di San Biagio di Callalta dopo essersi divisi in due gruppi avevano infranto i vetri di protezione di due allarmi antincendio facendo scattare i dispositivi sonori e causando così l’evacuazione immediata di alcuni negozi in chiusura e di due ristoranti della struttura. Sono stati individuati dai militari dell’arma grazie alla collaborazione degli addetti alla sicurezza del centro.

ATTUALITA’. Al via le prime 32 case ATER in zona Feltrina, oltre 10 milioni di investimento

Partono oggi ufficialmente i lavori di demolizione propedeutici alla realizzazione dei primi 32 alloggi in classe A4 che ATER Treviso andrà a realizzare quale soggetto attuatore dei progetti del Comune di Treviso grazie al finanziamento PINQUA. Nell’ambito del Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare (PINQUA) infatti, l’ATER Treviso è principale soggetto attuatore per oltre 35 milioni di euro di progetti.

SCUOLA. Parte venerdì da Treviso la decima edizione di Scuola Sicura Veneto

Partirà venerdì 12 aprile la X. edizione del progetto “Scuola Sicura Veneto”, il format ideato dall’Assessorato regionale alla Protezione Civile e dedicato alle scuole del territorio. “La prima tappa, prevista a Treviso, avrà una formula inedita – spiega l’assessore Gianpaolo Bottacin – in quanto, diversamente dal solito, non si svolgerà all’interno di una scuola specifica, ma presso la sede della Provincia e vedrà il coinvolgimento di più istituti scolastici”.


Condividi sui social