redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Green Pass alle università, i Rettori del Veneto: “Il ritorno in presenta è un valore insostituibile” – TG Plus NEWS Venezia

800Views
Condividi sui social

CRONACA. Green Pass alle università, i Rettori del Veneto: “Il ritorno in presenta è un valore insostituibile”

«L’introduzione del green pass per il personale universitario e per studentesse e studenti delle Università, annunciata dal Presidente del Consiglio dei Ministri, costituisce un forte invito a vaccinarsi e tornare così a frequentare l’università in presenza e in sicurezza. Da parte nostra, aderiamo convintamente a questo invito, facendolo nostro: il ritorno all’università in presenza, come luogo di scambio e confronto fra studentesse, studenti e docenti, è un valore insostituibile e rappresenta l’essenza stessa dell’università”. Lo si legge in una una dichiarazione congiunta dei Rettori e della Rettrice delle università del Veneto.
“Come Atenei veneti siamo pronti a riaprire le nostre aule e i nostri spazi a piena capienza, restituendo la pienezza della vita universitaria ed il contatto continuo e ampio tra docenti e studentesse e studenti, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza. Al tempo stesso, abbiamo predisposto una serie di misure e di servizi validi per l’intera durata del percorso formativo, anche al di là dell’emergenza sanitaria, e dedicati ad alcune specifiche categorie di studentesse e studenti impossibilitati a frequentare le lezioni. In questo anno e mezzo i nostri quattro atenei hanno dimostrato di saper affrontare e contenere la diffusione della pandemia con un’alta percentuale di personale vaccinato, docente e tecnico-amministrativo, con pochi e isolati casi di contagio e nessun focolaio. Ora siamo pronti per questa ripartenza, e aspettiamo con entusiasmo di poter accogliere studentesse e studenti a settembre!»

CRONACA. I ladri gli sottraggono dal conto quasi 3 mila euro. Grazie ad Adico riceve dalla banca il rimborso

Quando, a settembre del 2020, si è sentito dire dalla propria banca – Monte dei Paschi di Siena – che nel suo conto corrente non c’erano soldi sufficienti per pagare l’assicurazione dell’auto, non poteva credere alle proprie orecchie. Salvo scoprire subito dopo di non possedere più il bancomat, smarrito oppure rubato, e di essere probabilmente vittima di una sottrazione indebita da parte di abili ladri. Ora, a distanza di quasi un anno da quella disavventura, un pensionato mestrino, può tirare un sospiro di sollievo visto che l’Arbitro finanziario ha riconosciuto le responsabilità dell’istituto di credito e ha intimato il rimborso totale della somma rubata, circa 2.600 euro. L’anziano, per ottenere giustizia, si è affidato al servizio “risarcimento danni” dell’Adico che, dopo aver tentato, senza successo, la mediazione con la banca, si è rivolto all’Abf che ha dato ragione in toto al pensionato.

CULTURA. Pubblicato il bando del Premio Letterario “Regione del Veneto – Leonilde e Arnaldo Settembrini – Mestre”

E’ stato pubblicato il bando della 58° edizione del Premio Letterario “Regione del Veneto – Leonilde e Arnaldo Settembrini – Mestre”. Il termine fissato dalla Giunta regionale, per partecipare al Premio Letterario, è martedì 31 agosto. Le opere – raccolte di novelle o racconti scritti da un unico autore – dovranno pervenire secondo i termini indicati nel bando e rispettare le seguenti caratteristiche: editi a stampa in un volume unico, scritti in lingua italiana e pubblicati entro il biennio precedente.Il Premio verrà decretato da una Giuria dei Lettori che, per l’edizione 2021, sarà composta da 30 giurati di maggiore età, selezionati fra gli abbonati del Teatro Toniolo di Mestre, storica cornice che da anni ospita la cerimonia finale del Premio, con voto in diretta live. Al vincitore verrà assegnato un premio 4.000,00 euro al lordo delle ricevute di legge, mentre agli altri due finalisti verrà assegnato un premio di 1.000,00 euro ciascuno al lordo delle ricevute di legge. Il bando è consultabile nel sito della Regione del Veneto.

SPORT. David Camber in arancioneroverde

Il Venezia FC comunica che in data odierna è stato sottoscritto l’accordo con l’HSK Zrinjski Mostar per il passaggio in arancioneroverde a titolo definitivo del giocatore David Camber.
L’attaccante classe 2005, che nel corso dell’ultima stagione sportiva ha totalizzato 11 gol e 5 assist in 28 presenze con la maglia del HSK Zrinjski Mostar U17, ha inoltre vestito la maglia delle selezioni Under 15, Under 16 e Under 17 della nazionali giovanili della Bosnia- Erzegovina totalizzando 19 pres e 9 gol.

 

 

 


Condividi sui social