redazione@tgplus.it
TG+

Zaia disperato: “Veneti rimanete a casa” – TG Plus NEWS

1.19KViews
Condividi sui social

Notizie 11 marzo – edizione sera

 

Attualità. Zaia disperato: “Veneti rimanete a casa”

La conferenza stampa di oggi alla Protezione Civile Regionale di Marghera ha fatto emergere la disperazione del nostro presidente della Regione, Luca Zaia e un invito chiaro a tutti i nostri concittadini veneti: “Veneti rimanete a casa”. Gli occhi lucidi di una persona da mesi sul fonte di guerra, un governatore che chiede la collaborazione ai cittadini: “Se si continua così il 15 marzo tocchiamo il picco nelle terapie intensive, e se continuiamo a non rispettare le regole entro 15 aprile avremo 2 milioni di veneti contagiati”. Per evitare la pandemia veneta c’è l’invito ad autoisolarsi.

Cronaca. Chiude il Mercato settimanale di Treviso

Ieri mattina Mario Conte e Alessandro Manera rispettivamente sindaco e assessore all’ambiente, durante un controllo tra le bancarelle cittadine, invitavano i clienti a mantenere le norme di sicurezza, difficili da rispettare. E mentre controllavano, il sindaco di Conegliano Fabio Chies chiudeva il mercato settimanale. Oggi la decisione anche per il Comune di Treviso di sospendere il mercato cittadino fino al 3 aprile, fino a cessate emergenze legate al coronavirus. Treviso così si associa a Conegliano e Preganziol per cercare di limitare il più possibile le occasioni di contagio derivate dal Codiv-19. Insieme a quello cittadino verranno sospesi anche quelli rionali, da San Liberale a San Pelajo, Gescal e altri.

Cronaca. Coin chiude tutti gli store da domani sino al 22 marzo

Tutti i punti vendita della compagnia resteranno chiusi a partire da domani, giovedì 12 marzo per “motivi precauzionali”. Ottimista di Confcommercio Treviso: «Sta prevalendo la coesione sociale». La direzione ha così voluto garantire ai suoi tremila collaboratori e a tutti i propri clienti i massimi standard di sicurezza e salubrità nel corso di una delle crisi sanitarie più difficili che il nostro Paese abbia mai dovuto affrontare. L’esigenza di dare continuità alla gestione dell’attività produttiva per evitare ricadute economiche negative passa così in secondo piano. Coin comunica di aver scelto, quindi, di chiudere tutti i punti vendita dal giovedì 12 marzo sino al 22 marzo.

Cronaca. Italo De Zan, ultimo compagno di Coppi, morto lunedì

Ex corridore professionista, amico di Coppi e Bartali, vinse una tappa al Giro d’Italia. Aveva 94 anni. E’ scomparso la notte tra domenica e lunedì. Tra le cause di una serie di patologie dovute anche all’età anche il Coronavirus. Era stato il primo corridore professionista di San Fior, amico in gruppo di Gino Bartali e Fausto Coppi, era stato compagno di squadra di Giovanni Pinarello, ed ex professionista dal 1946 al 1952, aveva vissuto la più grande epopea del ciclismo tra le due guerre e nel periodo della ricostruzione. E’ purtroppo una delle vittime legate all’emergenza coronavirus.


Condividi sui social