redazione@tgplus.it
TG+

Tragedia a Possagno, operaio si suicida – TG Plus NEWS

1.74KViews
Condividi sui social

Notizie 24 giugno – ed. sera

Cronaca. Tragedia a Possagno, operaio si suicida

Ha lasciato un biglietto con poche parole (“Non ce la faccio più”) e si è impiccato. Tragica fine per un 55enne di origini croate che oggi pomeriggio ha scelto di suicidarsi. Ancora mistero sulle motivazioni che hanno determinato il tragico gesto, sul fatto stanno indagando i Carabinieri di Castelfranco Veneto.

Cronaca. Frode dell’IVA sulle auto, indagini della Polstrada

Perquisizioni nelle concessionarie e nelle agenzie di pratiche automobilistiche da parte degli agenti della Polizia Stradale per tracciare i contorni di una truffa milionaria all’erario. Una organizzazione a delinquere retta da un 56enne veneziano residente a Treviso importava vetture di lusso dalla Germania immatricolandole a carico degli acquirenti finali e senza dichiarare l’intermediazione. In questo modo il gruppo criminale riusciva ad eludere l’IVA, applicata però ai contratti di vendita sottoscritti con i clienti.

Iscriviti ora a TG+

Cronaca. Falsi bonifici, azienda trevigiana raggirata

Aveva effettuato una fornitura di materiale fotovoltaico per 45mila euro a favore di una ditta francese, ricevendo in cambio non denaro ma dei bonifici falsi. Un’azienda di Valdobbiadene si è così rivolta alla Questura per denunciare la truffa: i poliziotti italiani ed i colleghi francesi della Gendarmeria hanno svelato l’identità dei truffatori che sono stati arrestati. Recuperata la refurtiva che a breve verrà restituita.

Economia. CNA Treviso, Panazzolo nuovo direttore

Cambio della guardia nella sede di viale della Repubblica di CNA Treviso. Con l’imminente pensionamento di Giuliano Rosolen, tocca a Mattia Panazzolo ad assumere il ruolo di direttore provinciale. 38 anni ed una solida esperienza di consulente del lavoro alle spalle, Panazzolo si avvarrà comunque del contributo del suo predecessore che ricoprirà l’incarico di presidente del comitato scientifico.


Condividi sui social