redazione@tgplus.it
TG+

Tubercolosi a scuola, ricoverati alunno e maestra – TG Plus NEWS

980Views
Condividi sui social

Notizie 12 marzo – edizione mattina

 

Attualità. Tubercolosi, è allarme nelle scuole

Un bambino ed una insegnante colpiti: questo il bilanco parziale dell’Ulss 2 dell’emergenza tubercolosi. L’allarme è scattato dopo la segnalazione della malattia del bimbo, ricoverato per terapia specifico e dimesso ieri. Immediato l’avvio del protocollo di contenimento del possibile contagio che ha portato al ricovero di una docente della scuola primaria frequentata dal minore e ad un controllo dell’intera classe col test Mantoux da cui è emersa una condizione di positività al contatto col bacillo di Koch per 20 scolari su 21. Per tutti questi soggetti nei prossimi giorni si disporranno indagini radiologiche e di laboratorio, al pari dei famigliari.

Cronaca. Letame in strada, traffico in tilt

Un disguido decisamente maleodorante ha caratterizzato ieri mattina la viabilità della zona di Crevada a Refrontolo. Un camion che viaggiava lungo la Provinciale 38 ha infatti perso parte del proprio carico di letame seminandolo incautamente lungo la carreggiata, senza che il conducente del veicolo si accorgesse di nulla. Per ripulire la strada è stato necessario chiudere l’intero tratto causando diversi rallentamenti dovuti ai sensi unici alternati disposti sul luogo.

Cronaca. Furbetti del bollo auto, ecco la stangata

Essere residenti da tempo in Italia con auto recante targa straniera non esonera dal versamento del bollo. Lo hanno scoperto i titolari di diverse vetture, pizzicati dai vigili urbani di Resana, Vedelago, Riese Pio X e Loria che in una serie di controlli hanno rilevato le irregolarità. Quattro finora i veicoli non in regola finiti nella rete: oltre alla multa ed all’obbligo di regolarizzare il mezzo con nuova immatricolazione italiana, la normativa prevede la possibilità di fermo o sequesto dell’auto.

Attualità. Fondazione Cassamarca vuol riaprire Villa Franchetti

La riunione di ieri mattina del Consiglio di Indirizzo dell’ente ha approvato le iniziative in corso per poter rendere di nuovo fruibile lo storico immobile lungo il Terraglio. In ambito immobiliare è stata chiusa definitivamente la vertenza con la Camera di Commercio di Treviso attraverso la vendita della Torre C del complesso Appiani. Disposta anche la composizione dei comitati paritetici delle convenzioni con le Università di Padova e Venezia.


Condividi sui social