redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Arresto Messina Denaro, le reazioni dalla politica – TG Plus NEWS Venezia

442Views
Condividi sui social

CRONACA. Arresto Messina Denaro, Zaia: “Forte segnale di legalità e di speranza”

“L’arresto di Matteo Messina Denaro non è solo un forte segnale di legalità, ma anche di speranza per il futuro del Paese”. Lo dice il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, commentando il blitz che ha portato all’arresto del pluriricercato in una clinica di Palermo. “Ringrazio la Direzione Nazionale Antimafia, gli inquirenti, i Carabinieri e le Forze dell’Ordine nazionali e siciliane – aggiunge Zaia – che hanno lavorato con grande efficacia”. “Questo arresto – conclude il Governatore – dimostra come la fiducia nelle Istituzioni venga sempre premiata”.

CRONACA. Arresto Messina Denaro, Martella (PD): “Vittoria dello Stato”

“Vittoria dello Stato. L’arresto di Matteo Messina Denaro dopo 30 anni mette fine alla sua latitanza. Gratitudine e riconoscenza va a chi ha consentito questo risultato e sappiamo che questa battaglia contro la mafia, che vinceremo, non è ancora, purtroppo, finita. Oggi però è una bella giornata per la nostra Repubblica”. Lo afferma il segretario del Partito Democratico del Veneto, Andrea Martella.

CRONACA. Termocoperta in fiamme, la gettano dalla finestra: a fuoco una pompeiana e un’auto

Questa mattina, lunedì 16 gennaio, alle 4:45, i vigili del fuoco sono intervenuti in Via Papa Luciani a San Donà di Piave per l’incendio di una pompeiana e di un’auto, innescato da una termocoperta gettata fuori dall’abitazione dopo aver preso fuoco: nessuna persona è rimasta ferita. Le fiamme si sono subito propagate alla copertura della struttura in legno e l’auto. I pompieri arrivati dal locale distaccamento, hanno spento con la schiuma il manufatto e l’auto, evitando il coinvolgimento dell’abitazione. Annerita in parte la facciata della villetta.

CRONACA. Emergenza COVID-19, 40 nuovi casi nel veneziano

Emergenza COVID-19. Il bollettino di Azienda Zero di oggi, lunedì 16 gennaio, (dato riferito alle 8), evidenzia 223 nuovi casi di contagio in Veneto, 40 nella provincia di Venezia. Gli attualmente positivi sono 17.855 dei quali 1.302 nel veneziano. Dall’inizio dell’emergenza sono stati registrati 2.666.929 casi nel territorio regionale, nel veneziano 449.758. Sono attualmente 509 i pazienti positivi in cura negli ospedali veneti, nelle aree non critiche, 33 sono invece quelli ricoverati nelle terapie intensive.

 

 


Condividi sui social