redazione@tgplus.it
TG+TG+ Venezia

Caro carburante, CGIA Mestre: “Anche l’erario ha guadagnato” – TG Plus NEWS Venezia

794Views
Condividi sui social

CRONACA. Caro carburante, CGIA Mestre: “Anche l’erario ha guadagnato”

Nonostante il Governo abbia deciso di tagliare di 25 centesimi il prezzo di benzina e gasolio sino alla fine di aprile,  per l’Ufficio studi della CGIA era necessario fare di più. Come affermato nella conferenza stampa di ieri sera dal Premier Draghi, le coperture saranno recuperate con la tassazione degli extraprofitti realizzati in questi ultimi mesi dalle aziende produttrici di energia. Insomma, visto che la manovra nel suo complesso non graverà sulle casse dello Stato, bisognava avere più coraggio. Ricordiamo, altresì, che tra i “beneficiari” di questa straordinaria situazione c’è anche l’erario che, grazie all’aumento dei prezzi  dei carburanti, dal gennaio 2021 fino ad oggi può contare su un extragettito di oltre 1,5 miliardi di euro. Come potenziare la misura presa ieri sera dal Governo ? Riducendo, ad esempio, del 50 per cento le accise su benzina e gasolio per autotrazione, portandone così il prezzo alla pompa rispettivamente a 1,74 e 1,78 euro al litro.  Il costo per le casse pubbliche sarebbe stato sicuramente importante; almeno 1,5 miliardi di euro al mese, ma necessario per alleggerire con forza i costi che stanno mettendo in grossa difficoltà i bilanci di tantissime famiglie e altrettante imprese.

CRONACA. COVID, 1.395 nuovi casi nel veneziano

Emergenza COVID-19. Il bollettino di Azienda Zero di oggi, sabato 19 marzo, dato riferito alle ore 8, registra rispetto alle ore 8 di ieri, 6.831 nuovi casi di positività nella Regione Veneto, di cui 1.395 in provincia di Venezia. In Regione il numero degli attualmente positivi è a quota 65.378, dei quali 12.740 nel veneziano. Complessivamente, dall’inizio della pandemia sono stati registrati 1.414.989 contagi nel territorio regionale, 231.648 nella provincia veneziana. Situazione ricoveri: sono attualmente 414 i pazienti positivi al COVID in cura negli ospedali veneti, nelle aree non critiche, 28 nelle terapie intensive.

CRONACA. Campagna vaccinale anti-COVID, 1.936.382 dosi nel veneziano

Stando agli ultimi dati, relativi alle 23.59 del 18 marzo, in Veneto sono state somministrate un totale di 10.916.958 dosi di vaccino. Nella giornata di ieri sono state vaccinate 7.375 persone. Inoltre, 3.255.617 persone hanno ricevuto finora la terza dose. Guardando alle singole aziende sanitarie del territorio veneziano, nell’Ulss 3 Serenissima sono state finora somministrate 1.423.034 dosi, nell’Ulss 4 Veneto Orientale le dosi ammontano a 513.348.

CRONACA. Aperta la conferenza internazionale del Rotary International

Ha preso il via questa mattina la conferenza presidenziale del Rotary International, una due giorni di dibattito focalizzata sul tema “Economia e Ambiente in Armonia”. Al Molino Stucky oltre 600 rappresentanti dell’organizzazione in arrivo da tutta Europa, e non solo, si confronteranno e interrogheranno su come le economie, dopo i due anni di pandemia Covid-19, possano dar vita a una ricostruzione migliore per garantire la protezione dell’ambiente. In apertura dei lavori, che si concluderanno domenica 20 marzo, è stato osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime del conflitto in Ucraina.


Condividi sui social