redazione@tgplus.it
TG+ FocusTG+ Focus - Treviso

Elezioni 2023: Nicolò Rocco, lavoriamo insieme.

539Views
Condividi sui social

Il Terzo Polo con il suo candidato alle elezione del 2023 per il comune di Treviso sembra non preoccuparsi delle spaccature a livello nazionale e va avanti per la sua strada.  “Abbiamo riassunto come  sfida due grandi problemi che riguardano la nostra città – dice il candidato Nicolò Rocco nell’intervista a Tg Plus Focus Speciale Elezioni – nello specifico  uno è  l’inquinamento che sempre più preoccupa. L’inquinamento da polveri sottili in primis, 67 sono state le giornate di sforamento dei valori nel 2022,  per cui diventa un punto chiave su cui lavorare con impegno.

L’altro  grande capitolo riguarda un tema a noi caro che abbiamo voluto chiamare quello delle solitudini.  Quelle solitudini che sono emerse in particolar modo dopo la pandemia. Penso ai 120 ragazzi under 18 che si sono rivolti ai servizi per le dipendenze, che dimostrano anche una generazione che ha bisogno in questo momento di essere ascoltata, che necessita  di una bussola, di una direzione. Pensiamo a 5.000 persone non autosufficienti,  pensiamo a quante famiglie si trovano con un anziano solo con un decadimento cognitivo o con l’Alzheimer. Il comune deve dare delle risposte, da una parte per aiutare e da un punto di vista sociale dall’altra.

Le proposte

Se dovessi vincere e diventare sindaco, nei primi Cento giorni ho già detto che chiederò al sindaco uscente di collaborare e lavorare insieme, quindi farò una giunta, ma chiederò alla giunta uscente di lavorare insieme nei primi 100 giorni per il dossier del Pnrr perché sono progetti della città di Treviso.  Creerò poi un sito in cui saranno visibili i progetti del Pnrr. Introdurrò uno specifico regolamento per i quartieri,  voglio reintrodurre  le consulte di quartiere e attivare 160 cittadini che rappresentino il quartiere.

Il sindaco uscente ha fatto il suo, ma c’è anche una Treviso alternativa che ha voglia di futuro, alla Treviso che c’è l’alternativa è una Treviso che può essere.


Condividi sui social