redazione@tgplus.it
TG+ SaluteTG+ Salute - TrevisoTG+ Salute - Tutte le provinceTG+ Salute – Venezia

Emorroidi e ragadi: trattarle con l’ozonoterapia-TG Plus SALUTE

2.85KViews
Condividi sui social

L’ossigeno-ozonoterapia è un vero toccasana per trattare ragadi ed emorroidi: modula l’azione del sistema immunitario, agisce come battericida, antidolorifico e disintossica il corpo.

 

L’ozonoterapia- o meglio ossigeno-ozonoterapia- è un tipo di trattamento rivolto a specifiche problematiche che richiedono un’azione antidolorifica e antinfiammatoria. Nello specifico, parliamo di una tecnica dolce e non invasiva che sfrutta le proprietà dell’ozono per poter intervenire su diverse patologie mediche e che si basa sulla somministrazione di una particolare miscela formata dal 3% di ozono e dal 97% di ossigeno.

L’ozonoterapia favorisce il processo di assorbimento dell’ossigeno da parte delle cellule del nostro corpo e aiuta i globuli rossi a raggiungere tutti i capillari, con effetti positivi sulla microcircolazione. Inoltre, agisce come battericida e come antidolorifico, riduce l’infiammazione e attenua l’invecchiamento.

E non è tutto: funge da tonico, disintossica il corpo e ripara i tessuti.

Ne parliamo con il dott. Ennio De Bartolomei, Medico Chirurgo specialista in Ostetricia e Ginecologia, diplomato in Oncologia Clinica Umana e Sperimentale all’Università di Parigi Sud nel 1986. Nonché Membro della FFOM (Federazione Francese Oncologi Medici), del Mounth Sinai Hospital (New York – U.S.) e figura di rilevo all’interno del Rebellato Medical Group.

Guarda anche: Ozonoterapia: i benefici in urologia- TG Plus SALUTE


Condividi sui social