redazione@tgplus.it
TG+

Furto delle bevande, quattro denunciati – TG Plus NEWS

880Views
Condividi sui social

Notizie 8 agosto – ed. mattina

 

Cronaca. Furto delle bevande, quattro denunce

In qualità di magazzinieri ed autisti, stoccavano e consegnavano bancali di birre, liquori ed altre bevande, compreso il famoso Aperol, ingrediente base dello spritz trevigiano. Ma per mesi, da febbraio a settembre 2018, due albanesi e due italiani avevano sottratto alla ditta di beverage per cui lavoravano parecchia merce, rivenduta poi sottobanco a due bar della periferia di Treviso. Il meccanismo però è stato scoperto dagli investigatori della Squadra Mobile che hanno depositato gli atti in Procura denunciando i responsabili per furto pluriaggravato continuato. I baristi invece rischiano una denuncia per ricettazione.

Cronaca. Investita sulle strisce, è gravissima

E’ ricoverata in codice rosso al Ca’ Foncello la 20enne che ieri pomeriggio è stata travolta da una Ford Focus mentre attraversava il Terraglio nel centro di Mogliano Veneto. La giovane è stata sbalzata sull’asfalto per una decina di metri dall’impatto, molto violento, avvenuto col veicolo che procedeva in direzione Treviso. Dopo l’intervento del Suem, la ragazza è stata portata in ospedale dove si trova ora con prognosi riservata.

Cronaca. Violenza domestica, giovane allontanato

Umiliazioni, insulti, schiaffi, pugni, calci ed alla fine persino minacce di morte. Questo il trattamento riservato da un giovanissimo trevigiano residente a Santa Bona alla madre ed alle sorelle, colpevoli a suo dire di sperperare il denaro da lui guadagnato al lavoro. Le donne però lo scorso 30 luglio hanno denunciato il ragazzo, appena 19 anni di età: ieri il gip ha disposto l’allontanamento dalla casa familiare ed il divieto di avvicinamento e contatto con madre e sorelle per il giovane.

Meteo. Da domani torna il caldo africano

Dopo i temporali degli ultimi due giorni che avevano portato un po’ di frescura nella Marca, assieme comunque a diversi danni e disagi, a cavallo del weekend è attesa un’altra ondata di caldo torrido. Un promontorio di origine africana si affermerà sull’area del Mediterraneo centrale determinando una temporanea fase di caldo afoso, con temperature che da sabato a lunedì supereranno i valori della media: in pianura sono attese massime di 37 gradi.


Condividi sui social