redazione@tgplus.it
TG+

Guida senza patente, 30enne multato – TG Plus NEWS

1.13KViews
Condividi sui social

Notizie 14 gennaio – ed. sera

Cronaca. Al volante senza patente, 30enne multato

Non aveva mai conseguito il titolo di guida, eppure questo ostacolo non aveva scoraggiato un 30enne di Dolo che per anni ha scorazzato impunito lungo le strade. Nella scorsa notte però l’uomo è stato notato da una pattuglia della Polizia nei pressi di viale Brigata Marche e ha provato a eludere il controllo. Fermato da un’altra vettura della Questura, ha fornito agli agenti delle generalità fasulle: gli agenti hanno quindi invitato l’uomo e la donna che lo accompagnava in macchina negli uffici della cittadella Appiani dove è stata ricostruita la sua reale identità. Inevitabile l’epilogo della vicenda: multa di oltre 5mila euro e denuncia per false dichiarazioni a pubblico ufficiale.

Cronaca. Prosecco rubato ritrovato a Foggia

Oltre 11mila bottiglie di Prosecco ed altre di vari vitigni, per un valore commerciale superiore ai 90mila euro, tutte rubate in un’azienda di Montebello Vicentino: la straordinaria refurtiva alcolica è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Foggia in una zona attigua ad una sala ricevimenti. Il furto, regolarmente denunciato, era avvenuto poco più di un mese fa. A finire nei guai è stato il titolare della struttura ricettiva che non ha saputo giustificare la presenza delle bottiglie, occultate da teli di plastica sotto un porticato, venendo denunciato per ricettazione.

Cronaca. Concerti all’Arena, ma è una truffa

I raggiri online hanno trovato una nuova valvola di sfogo. Dopo case vacanze, veicoli ed elettrodomestici, la nuova frontiera dei truffatori del web è rappresentata dai ticket per gli spettacoli: l’ha scoperto a proprie spese un 25enne di Vedelago che aveva risposto ad un annuncio su internet relativo alla vendita di biglietti per un concerto all’Arena di Verona. Versati i 130 euro del prezzo concordato, però, la vittima non ha mai ricevuto i tagliandi promessi e la venditrice, una 27enne napoletana, era svanita nel nulla: emersi i contorni del raggiro, all’uomo non è restato altro da fare che denunciare il fatto ai Carabinieri.

Attualità. Allerta degrado a Borgo Mestre

Sacchi neri di rifiuti, cartone, indumenti, persino un frigo portatile. Una vera discarica a cielo aperto, quella scoperta dai residenti di Borgo Mestre nelle vicinanze della tangenziale di Treviso. Le immondizie si sono accumulate dopo le festività ed i cittadini, ormai esasperati, hanno chiesto l’intervento in prima persona del sindaco Mario Conte per trovare una soluzione definitiva.


Condividi sui social