redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

Imprenditore truffato per 250k €, partono le denunce

271Views
Condividi sui social

CRONACA. Imprenditore truffato per 250k €, partono le denunce

La Guardia di Finanza di Treviso ha denunciato quattro persone ritenute responsabili di una truffa ai danni di un imprenditore padovano. Del gruppo, che dovrà rispondere dell’accusa di truffa aggravata, fa parte anche un agente di commercio bolzanino, che avrebbe svolto un ruolo chiave per ingannare il cliente in collaborazione con altri tre complici. La vicenda ha avuto inizio quando il commerciante altoatesino ha spinto l’imprenditore, in difficoltà economica, a rivolgersi a un avvocato trevigiano specializzato nel settore bancario. Questi, con l’aiuto di due consulenti finanziari (uno di Roma e uno di Viterbo), avrebbe poi convinto il cliente a investire una somma di 250mila euro promettendo un ricavo di due milioni. I soldi dell’investimento sarebbero in realtà stati incassati dal legale e suddivisi con gli altri complici. Una parte del denaro sarebbe inoltre stata spesa per l’emissione di ulteriori assegni circolari e l’acquisto di una macchina, una Porsche cabriolet. È stato proprio l’imprenditore, successivamente, a denunciare i quattro alla Guardia di Finanza. Il Gip di Treviso ha disposto il sequestro preventivo di 250mila euro dai conti correnti dell’avvocato, che rispetto ai suoi complici dovrà rispondere anche dell’accusa di abuso della prestazione d’opera.

CRONACA. Controlli sulle strade, 33 patenti ritirate e 185 multe nel weekend

Fine settimana di controlli sulle strade della Marca da parte delle forze di polizia, finalizzati al contrasto dei comportamenti scorretti alla guida e alla prevenzione degli incidenti stradali. Tra venerdì 18 agosto e domenica 20 agostoben 185 le multe elevate per violazioni al codice della strada, 33 patenti ritirate e 10 carte di circolazione, 27 persone denunciate all’Autorità Giudiziaria e due gli arrestati, per un totale di 658 punti da decurtare.

CRONACA. Caldo torrido, superati i 36 gradi a Treviso

Caldo torrido e afa. Da qualche giorno anche Treviso, come tutta la Regione Veneto, è colpita dalla terza ondata di calore di questa estate. Le temperature oggi pomeriggio, secondo i dati delle centraline Arpav, hanno superato i 36 gradi e domani sono previsti fino a 38 gradi. Il gran caldo sta provocando malori e disagi soprattutto agli anziani. Diverse le persone che in questi giorni si sono rivolte al pronto soccorso di Treviso con sintomi da colpo di calore. Per questo, la Protezione Civile del Veneto, preso atto delle previsioni contenute nel Bollettino del Disagio Fisico e della Qualità dell’Aria per la Regione del Veneto emesso oggi da Arpav ha deciso di estendere la dichiarazione di stato di allarme climatico per disagio fisico fino al 24 agosto per le zone Costiera, Pianeggiante Continentale, Pedemontana e Montana del Veneto.

LAVORO. 4.400 assunzioni nelle imprese trevigiane entro agosto

Nel mese di agosto le imprese trevigiane hanno programmato 4.370 assunzioni. Un dato quasi in linea con quello dello scorso anno (-170). In particolare si cercano figure nei servizi ( 52%): 1.040 assunzioni riguardano commercio e turismo (addetti alle vendite, alla ristorazione, all’accoglienza); altre 690 assunzioni riguardano i servizi alle imprese (tecnici di vario genere); 570 assunzioni sono ricercate nell’ambito dei servizi alle persone (servizi di pulizia, servizi sanitari e sociali). Per quanto riguarda l’industria delle 2.080 entrate previste, 1.780 si concentrano nel manifatturiero, le altre 300 nell’edilizia.


Condividi sui social