redazione@tgplus.it
TG+TG+ Treviso

Prima Giornata del Made in Italy, arriva il vademecum contro i falsi

111Views
Condividi sui social

ECONOMIA. Prima Giornata del Made in Italy, arriva il vademecum contro i falsi

Oggi, lunedì 15 aprile, viene celebrata la prima Giornata nazionale del Made in Italy istituita dalla Legge 27 dicembre 2023, n. 206. E’ una giornata di sensibilizzazione sugli acquisti falsi e sul mercato che il “mondo del falso rappresenta”. La Federazione nazionale ha messo a disposizione un Vademecum dal titolo “COMPRA ORIGINALE. MADE IN ITALY ? SI, GRAZIE ! COMPRI FALSO? NO PERCHÈ…” che ha ottenuto il patrocinio del Ministero delle Imprese e del Made in Italy con l’utilizzo del logo ufficiale e l’inserimento delle iniziative di rilievo. Si tratta di un documento aggiornato sul valore del Made in Italy tra letteratura e definizione di Legge e sul contrasto al fenomeno della contraffazione che nel mondo genera un giro di affari di 500 miliardi di euro.
Prima Giornata del Made in Italy: ecco il vademecum contro il falso – Notizie Plus

CRONACA. 344 donne nel 2023 hanno chiesto aiuto al centro antiviolenza

Nel 2023 il Centro Antiviolenza Telefono Rosa di Treviso è stato contattato da 344 donne, di queste, 140 sono state prese in carico, aggiungendosi alle donne già presenti all’interno di percorsi di uscita da situazioni gravi. È così salito a 225 il numero delle donne che il Centro sostiene.

MOBILITA’. Bus a chiamata di sera: parte la sperimentazione

Bus a chiamata di sera a Treviso, Villorba e Vittorio Veneto. Il progetto di sperimentazione della “Sharing Mobility”, approvato dalla giunta comunale, per promuovere mobilità innovative di trasporto ecosostenibile, sarà attivo dalla prossima estate. A confermarlo il presidente di Mom, Giacomo Colladon, che sottolinea come il servizio di trasporto pubblico, in via sperimentale, sarà dedicato alle fasce orarie meno frequentate, tendenzialmente quelle serali, per capire l’utilizzo e le richieste da parte dell’utenza.

METEO. Torna il maltempo: domani e mercoledì temporali anche in pianura

Il Meteo regionale comunica che dalla tarda mattinata di domani, martedì 16 aprile, è prevista una crescente instabilità con probabili rovesci/temporali sparsi tra Prealpi e pianura. Le temperature diurne saranno prevalentemente in calo; previsto un significativo rinforzo dei venti da nord-est su pianura e costa fino a forti specie nel pomeriggio lungo la costa e la pianura limitrofa. Sulla base di queste previsioni meteo, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile regionale ha emesso un bollettino che dalle ore 10 di domani alla mezzanotte di mercoledì 17 aprile dichiara la fase operativa di ‘attenzione’ per vento forte su costa e pianura.


Condividi sui social