redazione@tgplus.it
TG+

Social TG+ 05 marzo ed. pomeriggio

932Views
Condividi sui social

Elezioni politiche 2018. Chi ha vinto nella Marca.

Politica. La Lega si riconferma roccaforte nella Marca per queste elezioni politiche 2018. La coalizione di centrodestra sfonda in ogni collegio. Eletti al Senato:  Massimo Candura  nel collegio uninominale di Treviso, Sonia Fregolent a Belluno. Per la camera Raffaele Baratto. Nel collegio uninominale di Montebelluna  Ingrid Bisa, in quello di Castelfranco Dimitri Coin,  a Conegliano Marica Fantuz.  Ben distanti, il Movimento 5 Stelle, che non supera il 25% nella Circoscrizione Veneto 1 alla Camera, mentre al Senato sfiora il 23%. La coalizione di centrosinistra, guidata dal Partito Democratico, si attesta come nel resto della nazione, terza forza politica in Veneto, fermandosi a un dato che si attesta sul 21%, Circoscrizione Veneto 1.

Strada Ovest. Riorganizzazione della viabilità.

Cronaca. Il futuro della strada Ovest di Treviso saranno parchi commerciali e quattro rondò. Questo è il piano voluto dall’amministrazione comuncale per riqualificare il tratto della grande arteria a nord del centro, dal confine con Villorba alla pizzeria da Pino. Il progetto parte dalla necessità di prevedere la riqualificazione delle aree degradate.

Spaccio tra le vie del centro. La denuncia di negozianti e residenti.

Cronaca. Tra vicolo Pescatori e via Fiumicelli a Treviso i negozianti e cittadini denunciano la presenza di droga nascosta addirittura sotto i sanpietrini. Le forze dell’ordine hanno fatto così rimuovere la pavimentazione per constatare il nascondiglio segreto di diversi ovuli di cocaina.

“Sulle orme di Santa Bona”.  Grande successo per la visita guidata al Museo Diocesano.

Cultura. Grande successo nel weekend per la visita guidata tenuta dall’architetto Lucia Benedetti sulla storia dell’occhiale, presso il Museo Diocesano.Tantissimi i cittadini che hanno cercato di scoprire le origini dell’omonimo quartiere.  Interessante anche la presentazione sulla storia dell’occhiale e la spiegazione inerente le orme di Santa Bona voluta dall’ex consigliere comunale Enrico Renosto.

 

 

 

 

 


Condividi sui social